June Sarpong sui suoi eroi femministi neri | IT.rickylefilm.com
Il trucco

June Sarpong sui suoi eroi femministi neri

June Sarpong sui suoi eroi femministi neri

June Sarpong sui suoi eroi femministe nere

Ottobre è il Black History Month, quindi voglio celebrare cinque donne ispirazione dalla storia che hanno rotto attraverso quello che viene definito il 'doppio svantaggio' - dove si sono discriminati per il sesso e la tua razza.

Queste donne nere non sono nomi familiari, ma hanno contribuito a rendere il nostro mondo più inclusivo, e le loro storie hanno risuonato con me come ero alla ricerca il mio libro, la diversificazione, che esplora i benefici sociali, morali ed economici della diversità nella nostra società. Meritano di essere celebrato.

Sojurner Verità, (1797-1883)

Nato in schiavitù in America, è riuscita a fuggire verso la libertà con la figlia, ma ha dovuto andare in tribunale al fine di liberare il figlio troppo. Ha vinto - e divenne la prima donna di colore a vincere un caso come questo contro un uomo bianco. Un eroe del movimento abolizionista, Sojourner verità è stata la realizzazione della lotta contro l'ingiustizia. Era un oratore e attivista in un mondo in cui il suo genere e la sua etnia contati contro di lei. Eppure lei ha rifiutato di sedersi e tenere la lingua, ha detto la sua verità per tutti coloro che non hanno ancora una voce.

Phillis Wheatley, (1753-1784)

Come una bambina di sette anni è stata venduta come schiava e portato dall'Africa occidentale a Boston. I bambini della sua bava insegnato a leggere e da 14 ha pubblicato il suo primo poema. Riconoscendo il suo talento letterario, i suoi 'proprietari' la mandarono in Gran Bretagna nel 1773. A soli 20 anni, Phillis è diventata la prima donna africana pubblicata in Gran Bretagna. Phillis era un prodigio letterario e la sua capacità di produrre opere d'arte originali in discussione la visione consolidata di quello che le donne africane erano in grado di.

Claudia Jones, (1915 - 1964)

Un giornalista e attivista, il suo più grande successo sarà familiare a chiunque abbia ballato per le strade di West London su un week-end di ferragosto. Nato a Trinidad ha migrato negli Stati Uniti come un bambino con i suoi genitori, ed è cresciuto ad Harlem, New York. Nonostante la sua intelligenza, non poteva permettersi di andare al college. Lei alla fine emigrato a Londra, vive a Notting Hill di Londra - al momento, una zona slum lotta con violenza razziale. Jones ha disegnato sul suo patrimonio dei Caraibi per l'ispirazione e ha lavorato con altri attivisti per fondare il Carnevale di Notting Hill come un modo per celebrare la diversità e unire le persone. Ha affrontato la povertà e la discriminazione, ma non ha mai mollato. Invece, ha incanalato la sua energia per creare un evento che oggi è la più grande festa di strada in Europa e una parte iconica dell'estate inglese.

Shirley Chisholm, (1924-2005)

Un politico nato a New York da genitori caraibici, AHE sempre posto un alto valore per l'istruzione e la fiducia in se stessi. Chisolm ha preso la sua passione per l'istruzione in politica e dopo la sua elezione al New York State Assembly ha introdotto riforme per aiutare gli studenti più poveri accedere a una formazione di università. Poi è diventato il primo nero donne elette al Congresso degli Stati Uniti nel 1968. Nel 1972 ha fatto una campagna per diventare il candidato democratico alla presidenza degli Stati Uniti, la prima donna nera a tentare questo. Anche se senza successo, ha continuato a servire come rappresentante distinto nel Congresso degli Stati Uniti. Come una donna nera in politica Chisolm ha spinto i confini per le generazioni future. In riconoscimento del suo lavoro, il presidente Obama postumo ha assegnato la Medaglia presidenziale della libertà.

Mary Seacole, (1805-1881)

Probabilmente il nome più famoso in questo gruppo di donne, Seacole era di duplice eredità - giamaicano-scozzese - e ha lasciato il suo business hotel in Giamaica per spostarsi in Gran Bretagna e treno per essere un'infermiera. Durante la guerra di Crimea ha finanziato il proprio viaggio in Ucraina per il trattamento di feriti soldati britannici. Suo padre era stato un soldato dell'esercito britannico che aveva instillato in lei un senso di dovere nei confronti delle truppe, e ha vinto il rispetto dei soldati, nonostante vista del tempo sulla razza e di genere prevalente. Lei è un eroe che è ancora attuale nel 2017; un precursore di molte donne di colore che lavora nei servizi pubblici oggi.

'Diversificare: Sei gradi di integrazione' da June Sarpong è pubblicato da HQ, HarperCollins il 19 ottobre in versione rilegata, ebook e audiolibri - diversify.org