Amber Heard e Johnny Depp: il modo in cui parliamo di violenza domestica | IT.rickylefilm.com
Il trucco

Amber Heard e Johnny Depp: il modo in cui parliamo di violenza domestica

Amber Heard e Johnny Depp: il modo in cui parliamo di violenza domestica

Ambra, Johnny e il modo in cui si parla di violenza domestica

Amber Heard e il suo presunto violentatore, Johnny Depp, potrebbero essere estranei famosi a noi, ma il loro conflitto in questo momento sta tragicamente familiare. In realtà, si sta giocando fuori come contestazione di nessuno sulla violenza domestica: la donna è stata trattata con sospetto e vetriolo, mentre l'onore dell'uomo è stato rigorosamente difeso. Vedere la #ImwithJohnny hashtag per la prova.

Come questo caso gioca fuori pubblicamente, dovremmo chiederci: Perché ci interroghiamo automaticamente l'integrità della presunta vittima, non il presunto abusante? Come può la nostra prima lettura di questa situazione forse essere che una donna avrebbe esposto il suo dolore privato prezzo? Dove diavolo è la nostra empatia?

La violenza contro le donne è una situazione di emergenza internazionale. Si tratta di un'epidemia. Due donne alla settimana muoiono per mano di un partner o ex corrente in Inghilterra e Galles, e le cifre sono simili negli Stati Uniti. La polizia riceve una chiamata legati alla violenza domestica ogni 30 secondi. Quella chiamata è raramente segnalare un incidente di una tantum; in media, una donna è abusato 35 volte prima che lei prende il telefono per segnalarlo. Con la prova che la violenza contro le donne è questo comune, perché ci troviamo così difficile da credere una donna quando lei dice che è stato abusato? Perché così tante persone si fanno brutte su di esso così in fretta?

Non sappiamo Amber Heard o Johnny Depp e non possiamo sapere che cosa è andato su tutta la loro otto mesi di matrimonio. Non è il nostro posto per fare giudizio legale, che è per i tribunali e le coscienze di coloro che sono coinvolti. E 'inutile insistere sul senso di colpa di un famoso sconosciuto da lontano; che mina il processo legale. Ma è la nostra responsabilità, come cittadini, fratelli, genitori, bambini e persone con la compassione di base, per rispondere alle accuse di traumi estremi con tatto.

Sappiamo molto sulla violenza domestica: sappiamo che le donne raramente fare queste cose perché non hanno nulla, ma il dolore e l'incredulità per ottenere da esso. Sappiamo che le vittime sono reticenti a denunciare i crimini contro di loro, perché il processo legale è intimidatorio ed i loro presunti aggressori possono punirli per cercare aiuto. Sappiamo che abusano sono disponibili in molte forme, tra cui i ricchi, famosi, tipo il tuo carisma. Sappiamo che la piaga della violenza contro le donne non discrimina e succede in ogni, politico, sociale, gruppo economico razziale e l'età.

Eppure, con tutta questa conoscenza, continuiamo a vedere il trattamento insensibile di ogni donna il coraggio di chiamare il suo violentatore. Contro tutte le prove in piedi, ci comportiamo come se si tratta di un grande crimine potenziale di infangare la reputazione di un uomo di quanto non lo è quello di battere una donna.

L'Amministratore Delegato di soccorso delle donne, Polly Neate, dice: "E 'inquietante ma vero che la reazione a Heard - accusandola di mentire, utilizzando gli stereotipi sessisti come il 'cercatore d'oro', accusando e svergognare la sua - è in realtà una tipica esperienza sopravvissuto. " Per quanto riguarda la difesa aggressiva di Depp in questo caso, lei dice "abbiamo bisogno di allontanarsi dalle nostre idee di vittime tipici o abusatori tipici; questi miti sono altamente pericolose Molti tossicodipendenti sono popolari, uomini carismatici con un sacco di amici disposti a bastone su. Per loro senza conoscere la verità. L'ultima cosa di cui abbiamo bisogno è un caso di alto profilo che ricorda le vittime del fatto che se si fanno avanti si può sentire molto soli ".

E questo è il risultato più pericoloso qui; che le donne vulnerabili vedranno Amber Heard ottenere diffamato nella stampa e decidere di non presentare le proprie esperienze.