Che cosa significa essere una femminista millenaria | IT.rickylefilm.com
Lo stile

Che cosa significa essere una femminista millenaria

Che cosa significa essere una femminista millenaria

Questo è esattamente ciò che significa essere una femminista millenaria

Non contate voi come uno?

E 'una parola che è costantemente fasciato intorno, ma che cosa significa il termine 'femminista' significa veramente? E che cosa significa per la generazione moderna?

Ebbene, secondo una recente ricerca, le donne millenarie non solo hanno un profondo impegno personale per il femminismo, ma hanno anche una conoscenza approfondita di come si gioca in tutto ciò che fanno.

Abbiamo chiesto a Scarlett Curtis, autore di femministe non indossare rosa, una raccolta di scrittura curata da un gruppo eterogeneo e brillante di giovani donne, da attivisti come Alicia Garzia e Nimco Ali, a star di Hollywood Keirnan Shipka e Saoirse Ronan, a rompere giù che cosa vuol dire essere una femminista in un mondo millenario.

"Ci hanno detto che la lotta era finita, che avevamo vinto. Negli anni '90, sono nato in una vita comoda e detto che questo era un nuovo mondo, che tutti fossero uguali, che ho potuto crescere ed essere chi volevo. A scuola ho imparato che le suffragette ha vinto per noi, che alcune donne negli anni '60 bruciavano i loro reggiseni per finire il lavoro e che Madonna messo la ciliegina sulla torta.

e poi ci sono cresciuto - Millennials e generazione Z sono diventati adolescenti sono reso conto che non tutto era abbastanza uguali come ci era stato promesso. Abbiamo sentito la disuguaglianza nelle nostre aule, abbiamo visto nei luoghi di lavoro che stavano per entrare. Lo vediamo ogni giorno nei media. Ci siamo resi conto che, nonostante quello che i nostri genitori ci avevano detto, la vita per le nostre sorelle non era proprio la stessa cosa come lo era per i nostri fratelli Ci siamo resi conto che la guerra non era finita abbiamo capito che era appena cominciato...

generazione Z rappresentano un nuovo tipo di femminista, uno sollevato la promessa di uguaglianza solo per scoprire che il mondo è lontano dalla fiera, e la responsabilità è su di noi per risolvere il problema. Noi sono all'inizio di una rivolta femminista tra le giovani donne, ma molti di loro ancora non sanno cosa vuol dire. Il divario tra il palo Instagram femminista e il testo accademico cresce sempre più ampia e non v'è attualmente molto poco là fuori per colmare esso.

Così abbiamo lavorato su femministe NON INDOSSARE PINK: un libro che speriamo possa essere il ponte tra il femminismo pop e il femminismo accademico; il legame tra l'hashtag e Betty Friedan. Composto da un sacco di pezzi diversi da parte delle donne incredibili sul che cosa significa la parola F a loro, questo libro fornisce una serie di facce del femminismo. Si parlerà alle contraddizioni e complicazioni al cuore del movimento. Si parlerà a tutti.

Celebrity femminismo ha proliferato nella cultura pop nel corso degli ultimi anni. Il femminismo non è mai stato più interessante o più 'sul brand', eppure molti dei giovani celebrità femminili essere guardato a guidare il movimento non hanno ancora avuto la possibilità di esprimere il loro femminismo in un formato chiaro e sicuro. Essi si basano su frammenti di interviste o messaggi Instagram per raccontare al pubblico il loro parere, che molto spesso possono portare a una confusione o falsa dichiarazione delle loro opinioni e la successiva perseguitare nella stampa.
Questo libro vuole essere un modo per un gruppo di senza precedenti potenti giovani donne ad allinearsi con il femminismo in uno spazio sicuro e personale. Questo libro sarà il femminismo intersezionale nella sua forma più collaborativo e compassionevole. Sarà un ingresso nel movimento e una bibbia per quelli già in esso.

Molte ragazze sanno che sono femministe (perché Beyonce ha detto loro di essere), ma non capisco il motivo per cui o in realtà, se sono di essere del tutto onesti, che cosa significa quel termine. Ho tre fratelli più giovani i quali orgogliosamente dichiarato la loro fedeltà al movimento, non appena ho cominciato loro lezioni sulla parità di retribuzione a colazione. Una sera, dopo aver tentato di spiegare la complessità del post-femminismo al mio fratello dieci anni di età si rivolse a me con un grande cipiglio.

“La cosa è Scar”, ha detto “un sacco di ragazze solo fare in realtà davvero come il rosa.” Aveva ragione, ovviamente, io stesso ho i capelli rosa e un ordine del giorno femminista più lungo di Guerra e Pace. Tuttavia la sua dichiarazione ha parlato di un problema più grande: oggi abbiamo una giovane generazione ispirata al movimento femminista, ma alcuni di loro sono anche confusi su ciò che significa in realtà. E anche, che significa cose diverse per persone diverse. Ma non si parla mai veramente su di esso.

Ogni donna nel mondo ha un percorso diverso per la loro comprensione personale del femminismo; molti ancora non sono ancora lì. Ma questo libro sarà uno strumento di ispirazione per le giovani donne di tutto il mondo di condividere come hanno trovato la loro voce."

Le femministe non indossare Rosa a cura di Rossella Curtis e pubblicato da Penguin Random House, in collaborazione con la ragazza verso l'alto, un ente di beneficenza delle Nazioni Unite, il 4 Ottobre 2018.