5 cose da sapere prima di andare vegano | IT.rickylefilm.com
Lo stile

5 cose da sapere prima di andare vegano

5 cose da sapere prima di andare vegano

Pensando di andare vegan? Ecco cosa c'è da sapere

Milioni giuro per il veganismo per battere il gonfiore, stimolare la pelle e aumentare i livelli di energia. Se si desidera che cosa sono (non) avendo, leggere la nostra guida...

Veganuary è in mezzo a noi - e il gioco è molto giustificata se non avete sentito parlare di questa espressione ancora. Accanto andare sobrio, gennaio è il ragazzo del manifesto per le modifiche dello stile di vita (nuovo anno, nuovo voi, chiunque?). E se siete alla ricerca di un grande, quello di andare vegan? La scelta di molti A-list e Millennials allo stesso modo, prende i riflettori questo mese come il mondo celebra optando per una dieta a base vegetale.

Secondo The Vegan Society, dieci anni fa, ci sono stati 150.000 i vegani nel Regno Unito. Oggi, quel numero è aumentato del 360%, con il 42% di vegani 15-34 anni.

Il libero mercato di carne è in piena espansione, con la maggior parte dei supermercati ora offrono opzioni senza animali, e più di stoccaggio esclusivamente cibo vegano, tra cui Vx e GreenBay di Londra. Liste Vegfest.co.uk oltre 50 fiere vegan e sagre che si svolgono quest'anno, e ristoranti tradizionali si stanno adeguando. Zizzi ha recentemente introdotto una mozzarella alternativa per le pizze, mentre le opzioni di menu di Pret spaziano da avocado e ceci impacchi alla zuppa di verdure tajine.

Così che cosa sta guidando la tendenza? “In origine, era il benessere degli animali e le preoccupazioni ambientali”, dice terapeuta nutrizionale Alison Cullen. “Ultimamente, però, è benefici per la salute che stanno causando sempre più persone per effettuare il passaggio." Campagne a breve termine, come #meatfreemondays e #veganuary (dove la gente 'vai vegan' per 31 giorni per un calcio di salute Capodanno) stanno guadagnando migliaia di seguaci. E quando a-listers, come Beyoncé e J.Lo rave circa la loro dieta vegan, non si può dare la colpa a noi per essere curioso. Ma con il boom arriva titoli confuse e pretese che offrono più domande che risposte. Ecco perché abbiamo interrogato gli esperti su tutto vegan. Ecco quello che dovete sapere...

OK, così che cosa è un vegano, esattamente?

Se si scorre attraverso i social media, devi essere perdonato per confonderla con diete paleo, cibi crudi, mangiare pulito e altre tendenze cross-over. Ma mettere semplicemente, significa essere vegan non mangiare o utilizzare prodotti di origine animale. Niente carne, pollame, pesce, latticini, uova, miele o altri prodotti delle api. I vegani non indossano pelle, lana, seta o tutti i prodotti che contengono ingredienti di origine animale o sono testati su animali. Anche alcuni birre o vini sono off limits a causa di squame di pesce utilizzati nella produzione. Uno dei più grandi equivoci è che i vegani non possono mangiare alimenti trasformati, glutine o zucchero, dice nutrizionista Ian Marber. “Alcuni scelgono di non - ma questo è niente a che fare con l'ethos del veganismo.”

GOING VEGAN? PROVA QUESTO

Ci sono un sacco di sostituti gustosi per i prodotti animali, inclusi quelli che non...

  • Per una tazza di tè: nuovo latte di nocciole del viene rimpiazzata (3 €, plenishcleanse.com)
  • Per una birra: CELIA organico lager vegan (2 € per 330 ml, ocado.com)
  • Per la prima colazione: di Co Yo Yogurt Latte di cocco Alternativa (2 €, waitrose.com)
  • Per i panini: Plamil Uovo libero Mayo (2 €, hollandandbarrett.com)
  • Infatti, quando nulla, ma il gelato farà Alpro a base di vegetali gelato (3 €, tesco.com)

Sono vegani veramente sano?

Ecco perché lo fanno tutti, no? A causa delle crazy-buone indicazioni sulla salute? Ebbene, gli studi mostrano i vegani hanno una bassa pressione sanguigna e colesterolo, sono meno probabilità di essere obesi, e meno a rischio di morire di cancro e malattie cardiache. Nel complesso, consumando meno ricchi, alimenti difficili da processo, come la carne, è più facile sul nostro sistema digestivo. “Una dieta a base di vegetali nutre il vostro intestino, e un intestino sano significa una maggiore immunità contro la malattia, un minor numero di condizioni infiammatorie della pelle, come acne, eczema e psoriasi, e più energia”, dice Cullen.

Angela Liddon, autore di The Oh Lei emette luce Cookbook, dice che i suoi livelli di energia “salito” e la “sindrome del colon irritabile [IBS] sintomi attenuate in gravità” dopo essere andato vegan. Ella Mills, alias Deliziosamente Ella, ha adottato una dieta a base vegetale dopo la sofferenza con la sindrome posturale tachicardia, una condizione che colpisce la frequenza cardiaca, e il suo sito dice che da quando è vegana è venuta fuori farmaco.

Detto questo, Marber avverte che, “veganismo non è una panacea dieta e non deve essere visto come un antidoto alle malattie. Si potrebbe sentire meglio, ma benefici per la salute vengono con il tempo. Non sarà possibile ottenere una migliore pelle o curare IBS se non priorità la vostra nutrizione -. Coloro che non spesso finiscono per rinunciare”Questo è stato il caso di Kelly Marks, 22.“Con la mia quarta settimana di andare vegan, non avevo l'energia, avevo fame 24/7 e la mia carnagione era quasi grigio,”dice. “Ho iniziato a mangiare uova e pesce di nuovo, e poi ho smesso di cercare di essere vegano del tutto. Col senno di poi, non ha funzionato per il mio stile di vita e era troppo di un impegno “.

Sul rovescio della medaglia, Amelia, 24, uno scrittore da Galway, ha deciso di andare vegan quattro anni fa dopo aver sofferto con sindrome da affaticamento cronico per la maggior parte della sua vita. “Non riuscivo ad alzarmi dal letto, avevo mal di testa costante e sofferto con IBS. Ma dopo che un amico mi ha portato a un ristorante vegan, il cibo sembrava più facile da digerire “, ricorda. “Ho passato la mia dieta vegan a - mangiare tonnellate di verdure, fagioli e legumi - e dopo due settimane mi sono sentito più eccitato che ho avuto negli anni. C'è voluto un po 'per regolare - la pianificazione del pasto prende lo sforzo - ma è cambiato la mia vita “La cosa fondamentale da ricordare è che non si sente più sano se si va vegan e ancora mangiare spazzatura.. “Ho conosciuto i vegani che vivono su patatine e cioccolato”, spiega Frankie Phillips, portavoce della British Dietetic Association. “Ma ho visto un sacco di vegani in buona salute, anche. Dal momento che richiede più pianificazione del pasto, penso che in generale i vegani hanno maggiori probabilità di essere mangiatori consapevoli, consapevoli di quello che stanno mettendo nei loro corpi.”

GOING VEGAN? PROVA QUESTO

Account Instagram, come @cara_schrock, @fettlevegan e @myberryforest sono pieni di ispirazione vegan. Attenzione: farà sì che la fame.

Ma posso ottenere lo scorbuto?

E 'vero che il rischio di perdere su vegani determinate sostanze nutritive. “Perché i vegani non mangiano carne, pesce o latticini, rischiano di diventare carente di vitamine e minerali questi forniscono, tra cui proteine, ferro, vitamina B12, zinco, grassi omega-3 e selenio”, spiega Phillips. “Una mancanza di ferro può causare anemia, che può farti sentire stanco e debole. Allo stesso modo, la nostra energia e l'umore è influenzato, se non otteniamo abbastanza proteine, B12, omega-3 grassi e zinco. Bassi livelli di selenio possono anche causare la perdita dei capelli “.

Ma mentre alcuni di noi assumere prodotti di origine animale è la principale fonte di questi
- in particolare proteine - è possibile ottenere quasi tutto quello che dobbiamo da alimenti vegetali. “Noci e semi sono ricchi di selenio e grassi omega-3, mentre i fagioli, legumi e tofu sono grandi fonti di proteine e zinco”, spiega Phillips. “Per ferro, guardano a verdure a foglia verde, frutta secca e cereali integrali.” Per quanto riguarda B12, le uniche fonti vegane sono affidabili “alimenti arricchiti: quelli con vitamina B12 aggiunto”, dice Cullen. “Ciò include alcune alternative di latte, ma mi piacerebbe suggerire un supplemento complesso B quotidiano, anche.”

GOING VEGAN? PROVA QUESTO

Le etichette delle alternative latte vi diranno se hanno aggiunto B12,
ma si potrebbe provare la gamma Riso Sogno (nei supermercati a livello nazionale). Per gli integratori, prova a Holland & Barrett B-Complex & B12 compresse (da 3 €, hollandandbarrett.com) e Healthspan vitamina B12 1,000mcg (13 €, healthspan.co.uk). E se si ama o si odia, proprio 5g di Marmite ci dà il 25% della nostra assunzione giornaliera raccomandata di vitamina B12.

Se decido di andare vegan, quali sono i miei primi passi?

Naturalmente, la scelta di andare vegan o non è tuo. Se lo fai - per gli animali, il pianeta, la salute o la produzione di cibo sostenibile - è ancora la pena di avere una consultazione con un dietista, specialmente se si hanno problemi di salute già esistenti. Faranno assicurarsi di avere tutte le basi della nutrizione coperti. Il tuo medico può consigliare un dietista nella vostra zona, oppure si può controllare freelancedietitians.org. Poi, scorta di libri di cucina vegan. Prova Forks Over Knives: The Cookbook da Del Sroufe, The Vegan Cookbook da Adele McConnell e il New Vegan da Áine Carlin. La chiave è realmente pensare e pianificare i vostri pasti, consiglia Marber. “Assicurarsi che siano nutrizionalmente equilibrato, e ricordate, vegani sani amano il loro cibo. Non hanno paura di sperimentare.”

LASCIATI ISPIRARE

  1. Scarica HappyCow Vegan / Vegetarian Restaurant Guida App (2 € al
    App Store). Individua il più vicino vegan-friendly negozi, caffetterie e ristoranti.
  2. Visita vegansociety.com. Un sito informazioni vegan unico che copre l'ambiente, le campagne e le ricette, più un e-shop.
  3. Bookmark Post Punk Cucina (theppk.com) e il mio nuovo Roots (mynewroots.org) blog per più deliziosa ricetta ispirazione.

“Da amante della carne al 100% vegan”

Sarah Wadmore, 26, un marketing manager di Brighton, ha mangiato carne o pesce quasi ogni giorno fino a ottobre 2015, quando ha guardato un documentario ed è andato durante la notte vegan. Ecco il suo diario...

Settimane 1-2: Ho scorta di verdure e, mentre ho più energia, è un duro lavoro. La maggior parte di cibo nei miei armadi, come il miele, è ormai immangiabile. Non posso indossare i miei vestiti di lana o di seta. La mia pelle scoppia, troppo, ma penso che questo è il risultato del mio corpo di regolazione, in modo da non rinunciare.

Settimane 3-4: sto sperimentando con il cibo - come il tofu - e mentre io non mi manca la carne, mi manca il formaggio. Per fortuna, alcuni ristoranti alla mia città natale, come la Purezza, fanno vegan pizze. La mia pelle è di compensazione e nemmeno appare più luminoso. Ma sto ancora alle prese con l'organizzazione. Perché non posso raggiungere solo per un panino o un pasto pronto, sto progettando i pasti della settimana di Domenica, durante la preparazione come molti pranzi al sacco - insalate di ceci e peperoni lenticchie ripieni - come posso. Attaccando a questa formula pasto a base di 'legume + veg' è nutriente ed economico.

Settimane 5-6: Più a lungo mi attengo al veganismo, più facile ottiene. Sto perfezionando Domenica lotto cottura - due vassoi di veg tostatura, mentre marinata tofu. Ho notato che non ho quel crollo 16:00 al lavoro - ma sono stato diligente con gli integratori.

Ora: non credo che due volte prima di usare il latte di riso nel mio porridge. Raramente mi sento gonfio o stanco. Eticamente, Sono entusiasta che io non uso prodotti di origine animale. Non è per tutti, ma non sarò mai tornare indietro.

Fotografia da: Sarah Illenberger.

Successivo leggere la nostra guida ai migliori prodotti di bellezza vegan.