Juno Dawson: un giorno nella vita di una donna trans | IT.rickylefilm.com
Le persone

Juno Dawson: un giorno nella vita di una donna trans

Juno Dawson: un giorno nella vita di una donna trans

Juno Dawson: Un giorno nella vita di una donna trans

2015 è stato un anno transtastic. In un-Caitlyn postale Jenner mondo, ci sono poche persone che possono vantare non sanno cosa vuol dire essere transgender. Tuttavia, come sempre, il supporto è sia il messaggio e il messaggero, il che significa un tipo di storia prevale: il rifacimento.

Confessione: ho contribuito a favorire questo racconto. In servizi fotografici, su Instagram, anche per strada, ho consegnato un impressionante 'restyling' con il trucco, i vestiti e le estensioni dei capelli. Ma la transizione è molto di più di nuovi capelli e vestiti. Si tratta di una revisione totale - dentro e fuori - e le immagini di makeovers non rendono giustizia lotta.

Nello spirito di onestà, ecco cosa vuol dire davvero essere una donna trans all'inizio del suo 'viaggio'.

07:00:

Il mio allarme si spegne. Mi ha colpito snooze e andare a prendere il mio Chihuahua fuori dalla sua piccola casa in modo che possiamo avere una coccola mattina.

07:20:

Mi trascino fuori dal letto. Prendo la mia medicina. Per la prima colazione ho una piccola ciotola di cereali e una tazza di tè. Quando ero un uomo, era tutto le uova ad alto contenuto proteico, tacchino, pancetta e pollo. In questi giorni, mi sento io guarderò più 'femminile' se sono poco e sottile.

07:50:

Ho hop sotto la doccia, con particolare attenzione a non mettere le estensioni bagnato. Sei il solo scopo di lavarli una volta alla settimana. Questo è molto sexy come significa il cuoio capelluto è ostruito da residui di shampoo a secco.

8 del mattino:

Ho il mio primo rasatura della giornata. Questo otterrà più facile una volta che sono sulla mia terapia ormonale sostitutiva, ma in questo momento, è un incubo. Ho avuto un trattamento laser lancinante dalla scorsa estate, ma è lento progresso. Mi è stato detto che sarebbe circa dodici sessioni, di cui ho avuto sei, ma non sembra essere fare un sacco di differenza. E 'molto difficile sentirsi come una donna quando ti svegli con stoppie.

08:10:

E 'tempo per il trucco. Se io non voglio guardare come Gesù, ho bisogno di un sacco di trucco. Come invidio ogni donna che può cavarsela con un po 'di vaselina labbro e una piccola quantità di mascara. Per me, anche il trucco 'naturale del giorno' inizia con uno strato di colore arancione altamente pigmentato spalmato in cui ho rasato. Questo annulla il tono 'bluastra' della mia zona della barba. Una volta che è asciutto, vado sopra le righe di quella con la mia solita fondazione e anche correttore. Nonostante tutto questo, posso ancora vedere chiaramente una differenza di tono della pelle. Forse sto facendo male.

9 del mattino:

Mi dirigo alla stazione di Brighton. Sono in fase di transizione in cui la mia, se non si guarda troppo da vicino si sarebbe probabilmente pensare che ero una donna 'normale'. Ma chi vogliamo prendere in giro, io sono alto e gambe lunghe e con indosso una tonnellata di trucco così naturalmente la gente sta andando a fissarmi. Le donne ottengono guardarono, perché dovrei essere diverso?

La maggior parte delle persone, una volta mi sono registrato il riconoscimento che io sono trans nei loro occhi, basta andare sulle loro attività - il barista del caffè, il conduttore del treno. Apprezzo la loro professionalità educato. Alcuni mi chiamano 'signorina' o 'Signora' e benedirli per averci provato.

Alcuni mi guardano con pietà, o il 'chi sta cercando di bambino?' cipiglio (risposta: nessuno). Alcuni sono meno gentile: la ragazza che si gira verso il suo ragazzo e ridacchia qualcosa all'orecchio. Ho avuto genitori mi fanno notare ai loro figli ( 'questo è un uomo'). Ho avuto la gente oh-così-sottilmente scattare foto di me sui loro telefoni. Oh, e l'immancabile bambino che chiede, 'Mamma, è che un ragazzo o una ragazza?' I genitori, fammi un favore e trasmettere il seguente saggezza: 'Figlio, alcune persone sono trans.'

A volte è decisamente spaventoso. Guai qualsiasi donna sola in una carrozza del treno con un cervo beery fare tra Clapham Junction e Londra Waterloo. A me è capitato una volta, non è stato molto bello.

10:30:

Incontra alcuni scrittori presso la Royal Festival Hall. La gente ancora mi fissano, ma io sono con gli amici ora, quindi non mi importa. Mi sento al sicuro.

02:00:

Ho la testa fino a una scuola vicino a Finsbury Park di eseguire il mio laboratorio di scrittura settimanale. Il mio gruppo di scrittura sono fresche, così come lo sono gli insegnanti, ma spesso devono rispondere alle domande degli altri studenti. Persone cisgender non sono responsabili per educare nessuno di genere, le persone transgender, a quanto pare, sono. Credo che se si rende la vita più facile su tutta la linea per i giovani trans, ne vale la pena.

05:00:

Il centro di Londra per un lancio del libro. Trovo un bagno per disabili, perché non mi sentirei affatto la rasatura confortevole le signore o signori. Sì, è il momento di radersi di nuovo perché il mio viso è sempre ispido - sembra che si dispone di farina d'avena sul tuo viso.

Ho sviluppato una tecnica per prendere il trucco fuori solo la parte inferiore del mio viso, la barba, quindi riapplicare senza dover fare di nuovo gli occhi. Questo è un bel abilità, lasciate che vi dica.

09:00:

E 'tempo per il treno per tornare a Brighton. Cerco di non ottenere l'ultimo treno - il Burger King Express - come è sempre pieno di uomini d'affari ubriachi e mi sento a disagio. I treni precedenti sono più silenziosi e posso tenere la testa in giù.

10:30:

Prendere la maschera, staccare tre strati di biancheria intima di controllo, messo in pigiama e fare una tazza di cioccolata calda.

E 'faticoso, perché essere donna è faticoso. Ho tutti i problemi regolari - scarpe stupide, ritocco trucco, bianchi van uomini che cercano di attirare me nel sesso - più un mazzo aggiuntivo di problemi trans-specifici.

La transizione non è un'esperienza affascinante; non è un rifacimento Top Model. Ma ecco il punto, tutte queste cose, questi fastidi, sono pratici. Sì, sto a pezzi, ma a un livello molto più profondo, mi sento più sereno di quanto io abbia mai fatto quando stavo fingendo come un uomo. Devo fidarmi le cose andranno meglio, come ho corso, o mi piacerebbe andare pazza, ma nonostante tutto, lo so assolutamente questa è la cosa giusta da fare.

E farò tutto di nuovo domani.

@junodawson