Juno Dawson, il nostro editorialista transgender, sulla scelta di un nuovo nome | IT.rickylefilm.com
Le persone

Juno Dawson, il nostro editorialista transgender, sulla scelta di un nuovo nome

Juno Dawson, il nostro editorialista transgender, sulla scelta di un nuovo nome

Juno Dawson: Lasciare il nome di 'James' dietro

Editorialista transgender di GLAMOUR a cambiare il suo nome, e la parola non si dovrebbe mai dire a una persona trans

Nel mese di gennaio abbiamo introdotto a Giunone Dawson, pluripremiato autore Giovane adulto e più nuovo editorialista di GLAMOUR. Prendendo sul suo viaggio transgender incredibile, questo mese chiede, che cosa c'è in un nome? E spiega le parole non si dovrebbe mai dire a una persona trans.

Una difficoltà imprevista di essere una persona trans è il peso schiacciante di responsabilità che viene fornito con la scelta il proprio nome. Lungi dall'essere un momento di liberazione, è una maledizione, lasciate che vi dica. Qualunque nome i tuoi genitori ti pesantemente con, è possibile rassegnarsi al fatto che si trattava di fuori del vostro controllo. Non così per le persone trans, abbiamo il compito di trovare un nome che è veramente 'tu'.

Se dovessi andare con quello che i miei genitori mi avrebbero chiamato, se fossi nato femmina natale, sarebbe stato Katy. Io non guardo, non sento una Katy, e un po 'infinitamente più famoso membro della dinastia Kardashian ha invece sostenuto Cait.

Amo i miei genitori, ed il loro supporto è stato la parte più significativa della mia transizione, e così ho voluto onorarli, mantenendo l'iniziale mi hanno dato. Sono nato 'James', e nonostante Ryan Reynolds e Blake Lively cercando di far prendere accadere, James rimane molto il nome di un ragazzo. Onestamente, se fossi stato un Sam o Alex avrei tenuto la stessa cosa per pura semplicità.

Jamie, Jaime, Jaimie, Jaiymeeeeee tutto sembrava un po 'lezioso, per non parlare che ricorda Ja'mie Summer Heights High, quindi inizialmente ho optato per 'Jain'. Sembrava come James, non era così semplice come Jane. Uno dei miei più cari amici, però, si chiama Luigi, pronunciato 'Lewis'. Trascorre un buon grado della sua vita ortografia il suo nome fuori e ho avuto un assaggio di introdurre me stesso come 'Jain come la pioggia' fino alla mia morte.

L'adozione di un nuovo nome è un'opportunità, una volta-in-a-vita per trovare un nome che riflette come ho vista me stesso e come mi sento al suo interno. Scegliendo Jain, semplicemente come sembrava come il mio vecchio nome, non ha sufficientemente farlo.

Giunone, nella mitologia, era la sorella (e moglie - controversa) del dio Giove. La regina dei cieli e dea delle donne. In statue e opere d'arte, lei è raffigurato come vittorioso, indossando armature, pellicce e piume di pavone. Insomma, lei è la forza in tutte le donne.

Le persone trans sentono 'coraggioso' un sacco. Siamo 'coraggiosi'. Ho sempre pensato che sia un peccato che dobbiamo essere, ma mi sento forte. Andando avanti, ho gettato via le preoccupazioni e dubbi che avevo di fare un cambiamento così grande. La voce di dissenso nella mia testa viene messo a tacere e sto con coraggio marciando verso l'ignoto. Avrò bisogno di una pelle spessa, una corazza, di respingere le persone che attaccare e prendermi in giro. Come Juno, sarò vittorioso. E così, sto prendendo il suo nome.

Da quando ha annunciato la mia transizione lo scorso ottobre, l'unica cosa che la gente sembra preoccupare è quello di chiamare me. In occasione di eventi, in abiti tradizionalmente femminili e make-up, ho Flack per chiamare me stesso James e usando pronomi maschili. Prima di eventi, preoccupato bibliotecari e librai chiamano per assicurarsi che io sono ancora 'lui'. E 'possibile che tu, caro lettore, sei chiesto come fare riferimento a e l'indirizzo di una persona trans di vita reale o anche il buon vecchio Caitlyn Jenner.

E 'come la corsa verso un brutto scherzo: '? Come si chiama una donna trans'

Risposta: Chiederle.

Ecco la cosa. Sto imparando molto in fretta ci sono tanti modi per essere trans come ci sono persone trans. Ogni persona trans è diversa. Non lascerò che qualcuno mi dica che sto 'sbagliare'. La gente di internet arrabbiati (AIPS) su Twitter mettere le mutandine in un vecchio torsione a destra, e sì, per alcune persone trans ottenere nomi e pronomi giusto è un punto molto dolente.

Sai cosa? Solo che non mi interessa. Io davvero non lo so, e non mi posso fare. In questo momento, alcune persone mi chiamano James e un po 'Juno. Nuove persone mi chiamano 'lei', i miei amici più grandi, che mi conoscevano come James, ancora mi chiamano 'lui' e va bene. Noi, e includo me stesso in quanto, stanno imparando. La società è imparare a rispondere alla maggiore visibilità delle persone trans e di Giunone Roma non fu costruita in un giorno.

Nessuna persona trans che conosco sarebbe offeso da voi chiedendo, 'Ti piacerebbe essere chiamato lui o lei in questo momento?' Molte persone trans esprimono la loro preferenza sui loro siti web o canali di social media. Rispettano la loro scelta, di non fare è semplice bellicoso.

Conosco un sacco di gente, mia madre compresa, ti agiti per 'ciò che a chiamarli'. Beh, non li '' per cominciare. Vi presento un foglietto a portata di mano:

Transgender

Un termine generico per tutti coloro che si muove tra i concetti tradizionali di genere, in modo permanente o temporaneo. A volte usato anche per descrivere le persone che hanno fatto un cambiamento permanente. Si potrebbe vedere questo scritto come MTF (maschio a femmina) o FTM (femmina a maschio).

Transessuale

A volte usato per descrivere qualcuno che ha cambiato il loro genere per riflettere come si sono sentiti al suo interno. Ora utilizzato meno frequentemente rispetto transgender o semplicemente 'trans'.

Travestiti

Qualcuno che indossa vestiti di tanto in tanto tradizionalmente assegnato al sesso opposto per il divertimento.

Trascinare regina / re

Qualcuno che si esibisce nelle sale abiti tradizionalmente assegnati al sesso opposto.

Genderqueer, genderfluid, non binario

Sempre più comune, questi termini descrivono chi rifiuta i concetti tradizionali di maschile e femminile. Il loro abbigliamento può riflettere questo oppure no.

Le parole da evitare

Trans (vedi sotto), cross-dresser (questo suggerisce ogni cambiamento è una sorta di feticismo tessuto-based e non un identità di genere), 'cambiamento di sesso' (il termine corretto è cambiamento di sesso).

E 'un linguaggio vergogna è così di genere, non rendere la vita difficile. Quello che segue ora è un messaggio speciale a tutti i lavoratori rivolti al pubblico. Questo è un appello ai baristi di caffè, baristi, camerieri e receptionist. Non possiamo utilizzare per favore 'uomo' o 'signore' o 'mate' dopo ogni transazione? Dal momento che ho iniziato la transizione, sono diventato ipersensibile a quanto spesso questo accade. Naturalmente, nessuno che mi ha chiamato 'l'uomo' sta cercando di offendere, ma è così inutile, e ogni volta è come una piccola gomitata in un occhio che mi ricorda quanto lavoro sanguinosa devo fare per convincere uno sconosciuto casuale io non sono un tizio. Non sarebbe più facile se abbiamo appena detto 'grazie' e 'ci vediamo'? Mentre noi siamo, come ci sentiamo di 'amore' e 'cara'?

Le parole possono essere così potente - possono essere una forza incredibile per amore, o per odio. Alcune parole, e qui mi riferisco alla parola 'trans', sono armi terribili. E 'usato contro la mia comunità come una granata.

Nel folklore, sapendo di qualcuno 'vero nome' ti dà un potere su di loro. Fate attenzione a come impugnarla. Condividendo il mio nuovo nome con te, ti sto facendo entrare e spero che sarà ricambiato.

Il mio nome Juno Dawson, ciò che è tuo?

@junodawson