Fearne Cotton: mi preoccupo di essere abbastanza bravo | IT.rickylefilm.com
Le persone

Fearne Cotton: mi preoccupo di essere abbastanza bravo

Fearne Cotton: mi preoccupo di essere abbastanza bravo

Fearne Cotton: Sono abbastanza buono?

Dobbiamo smettere di fare affidamento sulla validazione degli altri. Ma questo è più facile a dirsi che a farsi, dice Fearne Cotton.

Io sono abbastanza. Quante volte noi tutti dimentichiamo che non abbiamo bisogno di accettazione al di fuori? Devo re-imparare ancora e ancora questo concetto come io sono ancora da crack. 

Che si tratti di elogio dai miei coetanei di lavoro, una pacca sulla spalla da mia gente o un 'come' su Instagram, a volte mi sento come se ho bisogno di questa convalida da parte degli altri per sentirsi che sto facendo bene. E sono sicuro che anche voi fate. Inciampiamo attraverso la vita sapendo più o meno ciò che ritiene giusto e sbagliato, ma non ci sono regole e non c'è alcun percorso 'corretto' quando ci si sente sicuri di una decisione o scelta di vita. Questi sono i momenti in cui mi sento ho bisogno del cenno dagli altri per risolvere la mia mente iperattiva. 
 
Ma io non lo faccio, lo faccio io? Perché sono io che deve convivere con le scelte che faccio ed essere felice con loro. A volte la consapevolezza che l'accettazione deve venire da me solo, mi sfugge completamente e una piccola crepa appare nella mia mente. Si allarga ben presto ad un abisso, che a sua volta è il terreno di coltura ideale per la paranoia e insicurezza. 
 
Quando incontro una nuova conoscenza spesso over-analizzare il nostro tempo insieme dopo, preoccuparsi che ho detto qualcosa di stupido o venire attraverso come troppo amichevole / nerd / opaco. Mi rivolgo a un 13-year-old attesa per il suo primo appuntamento al testo indietro e rendere il tutto ok. Ho immaginato che da 35 sarei su questo tipo di comportamento, ma a volte io sono ancora ansiosa quanto mai di essere accettato dagli altri. 
 
Purtroppo, le fondazioni del mio lavoro appoggiano sul terreno roccioso di opinioni popoli. Ero abbastanza buono, abbastanza fresco, abbastanza divertente; ho indossare gli abiti giusti e make up. La versione opera di me viene giudicato ed etichettato in pochi secondi così ho abituato a questo giudizio esterno che costituiscono una parte della mia autostima. 
 
Dopo venti anni di lavoro in questo modo sono abbastanza abituato, ma di tanto in tanto ho ancora ottenere risucchiato nel vortice di confronto e insicurezza. Se non ottengo un lavoro ero in corsa per o sto lavorando meno di quanto mi sono abituato, posso iniziare a preoccuparsi che io non sono abbastanza bravo, o OK. Non è un problema enorme, ma è la possibilità di fare modifiche personali e chiedere perché non mi sento abbastanza? Quali sono le vere ragioni? E 'raramente a che fare con gli altri.

Allora, come ci sentiamo come siamo abbastanza senza attendere l'approvazione degli altri? Accettazione. Una parola, così facile da dire, ma molto più difficile da mettere in pratica. Si può richiedere settimane, mesi, anni di crack, ma nel frattempo iniziare a ripetere a te stesso sei brillante, intelligente, divertente, bello, viziato, vulnerabili, dinamica, incerto, in continua evoluzione - e sapere che tu sei OK. In realtà sei perfetto.

READ NEXT: