Non è uno stupro vero. e altre schifezze che sentiamo ancora nel 2018 - Magazine Features | IT.rickylefilm.com
La moda

Non è uno stupro vero. e altre schifezze che sentiamo ancora nel 2018 - Magazine Features

Non è uno stupro vero. e altre schifezze che sentiamo ancora nel 2018 - Magazine Features

Giudice femminile critica le vittime di stupro per bere pesante

Giudice femminile Mary Jane Mowat ha provocato polemiche criticando vittime di stupro la cui bere pesante ha colpito la loro capacità di ricordare chiaramente il loro attacco.

In un'intervista con The Oxford posta

Giornale in occasione del suo pensionamento, il giudice ha suggerito che

Successo convinzioni stupro non aumenterebbero finché le donne cessano di

Bere pesantemente.

Dal momento che l'intervista è stato rilasciato, vista di Maria

Sono stati di marca "scandaloso, sbagliata e pericolosa" di

Attivisti.

Il giudice ex Oxford-based ha affermato che il

Tasso nazionale convinzione dopo processi per stupro di appena il 60 per cento è

A causa della mancanza di prove a sostegno.

"E 'un fatto inevitabile di esso che è un

Parola di una persona contro un altro e l'onere della prova è che

Bisogna essere sicuri prima di poter condannare.

"Non sto dicendo che è diritto di violentare un'ubriaco

Donna, non sto dicendo per un momento che è consentito di prendere

Vantaggio di una donna ubriaca.

"Ma una giuria in una posizione in cui hanno avuto una donna che dice, 'ero assolutamente fuori di testa, non ricordo davvero quello che stavo facendo, non posso ricordare quello che ho detto, non riesco a ricordare se ho acconsentito o no, ma so che non l'avrei fatto', voglio dire quando una giuria si trova ad affrontare qualcosa di simile, come sono tenuti a reagire?"

A Oxford, dove il giudice Mary lavorava, solo il 24 per cento dei processi per stupro risultato in convinzione, secondo i dati più recenti.

Torna nella nostra luglio 2013

Problema, editorialista del Guardian Zoe Williams discusso la

Atteggiamenti nocivi per violentare le vittime che stiamo ancora udito oggi.

Ha chiesto: Da dove cominciamo? "Non è stato stupro, erano su un
appuntamento." "Va bene, lui è suo marito." "Lei non avrebbe dovuto essere così
ubriaco." WTF? Lo stupro è stupro - ed è troppo è troppo.

Nel 2013, Keir Starmer, Direttore della Pubblica Accusa, fece un altro sforzo concertato per cambiare il nostro modo di guardare stupro in questo paese. Lui è un bravo ragazzo, e spero sempre il suo atteggiamento finalmente permeare la coscienza nazionale. "Negli ultimi anni," ha detto, "abbiamo lavorato duramente per dissipare i miti e gli stereotipi dannosi associati a questi casi. Uno di questi convinzione fuori luogo è che le false accuse di stupro sono all'ordine del giorno." Ha continuato a dare le cifre reali - che in un periodo in cui ci sono stati 5.651 procedimenti penali per stupro, ci sono stati 35 procedimenti penali per false accuse di stupro. In altre parole, anche lasciando da parte tutti gli stupri che non vengono mai riportati (si stima che 89% di loro), anche lasciando da parte gli stupri per i quali esiste la prova insufficiente, il numero di stupratori condannati assolutamente nani il numero delle donne che fanno affermazioni non veritiere. Per ogni donna che 'piange stupro', 161 uomini sono stati condannati per stupro in un tribunale, e altri 1.302 uomini hanno commesso uno stupro per il quale non saranno mai puniti. Questa è la storia Starmer stava cercando di dire - che la giustizia non sarà servita fino a quando ci fermiamo donne di routine miscredenti; ipotizzando una bugia che le donne molto raramente dicono.

Come ha fatto la BBC relazione questi risultati? "Due persone di un mese sono in corso un'azione per false accuse di stupro e di sprecare il tempo di polizia, nuovi dati mostrano", ha scritto la BBC Newsbeat, andando a sottolineare quanto devastante è stato per la vita di un uomo di essere vittima di una tale carica. Niente di quanto devastante è stato per una donna di essere violentata; quanto sia dolorosa per arrivare in tribunale e scoprire che siete trattati come criminali; quanta rabbia e dolore e la paura di una vittima di stupro dovrà convivere.

E fa infuriare e, inoltre, mi sconcerta dirlo, ma questo paese è in realtà sempre peggio sul territorio di violenza sessuale. La BBC, il nostro servizio televisivo pubblico, presumibilmente il nostro epicentro intellettuale, peddles una linea così fuorviante interamente maschere della verità. Il segretario ex Giustizia, Kenneth Clarke, ha rivelato un atteggiamento quasi edoardiano, quando ha suggerito che solo alcuni stupri erano "gravi", ed ha continuato a tentare alcune distinzioni tra bizzarri "corretta stupro", "stupro classico" e "stupro". Uno dei suoi criteri di stupro classico è che il colpevole dovrebbe essere uno straniero, che "salta fuori su una donna insospettabile". Infatti, il 90% delle vittime di stupro conoscono il loro aggressore. In un'altra intervista, Clarke ha detto che i giudici sarebbe naturalmente prendere uno stupro più sul serio se ci fosse "la violenza e una donna non vuole"; una donna non vuole da sola non era sufficiente, a quanto pare. Doveva anche essere picchiato.

Questo, a mio avviso, costituisce due delitti - GBH e lo stupro. Per la mente del Segretario per la Giustizia, tuttavia, si fa solo per uno stupro di più "convincente". George Galloway, inesorabile auto-pubblicista e deputato per Bradford West, non potrà mai ottenere il più vicino Clarke alla magistratura, grazie a Dio, ma comunque inviato un brivido lungo la schiena quando ha detto del caso Julian Assange: "Non tutti hanno bisogno di essere chiesto prima di ogni inserimento. Alcune persone credono che quando si va a letto con qualcuno, togliersi i vestiti, e fare sesso con loro e poi si addormentano, sei già nel gioco del sesso con loro ". Con questa logica, lo stupro all'interno di un rapporto non esiste; lo stupro all'interno di un matrimonio è un parto della fantasia della moglie. Come poteva hai forzato? Tu eri già nel "gioco del sesso".

E ci chiediamo perché le donne si sentono così impotente intorno al tema della violenza sessuale. Ci chiediamo perché le donne portano un fardello di vergogna dopo che sono stati aggrediti. Ci chiediamo perché tante donne non hanno nemmeno andare alla polizia. Ci chiediamo perché le donne si sentono che non possono esprimere quello che è successo a loro, per timore di esso che è banalizzato o che non si "qualifica".

Amy * è stata ripetutamente violentata dal suo ragazzo durante la loro relazione di quattro anni, che ha iniziato quando aveva 28. "Aveva l'abitudine di minacciarmi a fare sesso con lui. Aveva minacciato di accoltellare me, mi ha colpito, mi buttare fuori nel strada. Dopo sono rimasta incinta, aveva minacciato di prendere in custodia di nostro figlio, se non avessi fatto quello che voleva." Ora 35, dice che, al momento, non ha classe anche questo come lo stupro. "Nessuno mi aveva spiegato che non dare il consenso non era solo di dire 'no'. Potrebbe essere il congelamento, o la lotta, o agitazione. Non stanno dando il proprio consenso se sei troppo paura di dire 'no'. A scuola, abbiamo parlato di come 'no significa no', ma perché ero in un rapporto, non ero sicuro che sarebbe contare ".

In un ambiente come questo, il coraggio delle donne che ottiene, per quanto un tribunale è mozzafiato. Sarah Scott aveva 19 anni quando ha perso i suoi amici in una notte fuori e corse in un conoscente, un uomo che conosceva attraverso i suoi amici. Ha detto che saremmo tutti andati a casa sua, e ha invitato la schiena. Quando sono arrivati ​​dentro di lei ha attaccato, picchiarla fino, minacciando di uccidere lei e violentando lei. "Ho provato così difficile da ottenere via, ho appena sentito impotente. Ho gridato, ho preso a calci. Ma non ero abbastanza forte." Riuscì a fuggire quando si è addormentato.

I dettagli dello studio dovrebbero noi la vergogna come società, soprattutto se si considera come il giovane Sarah era (ha solo 21 ora). Avvocato difensore del suo violentatore l'ha aggredita senza rimorsi. "Mi ha accusato di apprezzarlo. E 'stato orribile. Pensavo di essere una vittima, ma a quel punto mi sono sentito come un criminale. Nessuno può prepararsi per quello che ti hanno fatto passare. Devi dire una stanza piena di sconosciuti intimo, dettagli orribili. E sono in piedi in una stanza con i piedi stupratore distanza. Bisogna ascoltare qualcuno si chiama un bugiardo per ore. E 'straziante, per non dire altro ". La morte del violinista Francesca Andrade, che si è suicidato dopo che un testimone in un caso di stupro ha chiamata un "fantasista", sottolinea quanto sia doloroso e traumatico un processo può essere per la vittima.

"Ma mentre è innegabilmente orribile, ne valeva la pena", dice Sarah. Il suo aggressore è stato riconosciuto colpevole e condannato a otto anni. "Quando la giuria è tornato con il verdetto di colpevolezza ha cambiato come mi ho visto. Non è stata colpa mia. Quello che ha fatto per me era un crimine. Solo perché non eri un 'vittima di stupro perfetto' non significa che si sono da biasimare."

Molte donne non raggiungere il tribunale, non perché non hanno lo stomaco per esso, ma a causa degli ostacoli gettati sulla loro strada. La polizia ha un record di sconvolgente nel trattare casi di stupro. Non è ancora raro vedere le forze di polizia l'erogazione di utili suggerimenti anti-stupro come "Non ubriacatevi"; "Designare un candidato per guardare le vostre bevande". Forse che suona ragionevole - se sei sobrio, sei meno probabilità di essere vittima di alcun reato. Tuttavia, Ann Bartow, della Pace Law School di Westchester, Stati Uniti, parodiato questo brillantemente con i suoi Sexual Assault Consigli di prevenzione garantito per funzionare !: "UTILIZZARE IL SISTEMA DI COMPAGNO! Se non si è in grado di fermare se stessi da aver aggredito la gente, chiedere ad un amico per stare con voi mentre siete in pubblico "; e il mio preferito, "sii sempre onesto con la gente! Non fingere di essere un amico premuroso, al fine di guadagnare la fiducia di qualcuno che si desidera assalto. Considerarli dicendo si prevede di assalto di loro. Se non comunicare le vostre intenzioni , l'altra persona può prendere come un segno che non si ha intenzione di violentare loro ".

Il punto è, se tutti i vostri avvisi sono alla vittima, e nessuno per l'aspirante stupratore, il messaggio è che le vittime sono più in controllo di se o non stanno violentate di colpevoli. La verità è l'opposto, ovviamente - l'unica persona che può impedire lo stupro accadendo è lo stupratore. Al momento, le donne vengono trattate come se fossero in un costante stato di pre-stupro, che può essere evitato solo da una costante vigilanza. Ma questo non aiuta. Si potrebbe rimanere sobrio - diavolo, si potrebbe anche decidere di non lasciare la vostra casa senza la vostra madre, ma tutto ciò che significa è che un'altra donna viene violentata, invece.

Una recente indagine da The Independent Police Complaints Commissione in forze di polizia in cinque distretti di Londra ha rivelato che erano stati premono donne di ritirare o ritrarre i rapporti di stupro, al fine di statistiche "massaggio" e mantenere il numero di crimini irrisolti verso il basso. L'IPCC ha trovato investigatori che adottano un approccio di "non riuscire a credere" le vittime e non riuscendo a indagare sui casi in modo corretto.

"Il più grande problema per quanto riguarda il modo in cui l'accordo di polizia con le accuse di stupro sembra essere con le indagini in cui sono alla ricerca di motivi per cadere un caso piuttosto che come costruire", dice il professor Liz Kelly, co-presidente di porre fine alla violenza contro le donne, una coalizione sostenere le donne che hanno subito violenza sessuale. "La polizia può scoraggiare deliberatamente o involontariamente la vittima dal sostenere un procedimento penale, sottolineando in una fase iniziale quanto sia difficile questo sta per essere. Questo non è spesso vissuto dalle donne essere creduto, che non v'è alcun senso continuare." Il risultato inevitabile di questo è che gli stupratori portano a commettere questi crimini spaventosi.

Ma c'è un altro effetto, che credo di essere ancora più grave: quando stupratori restano impuniti, lo stupro diventa essa stessa un non-crimine. Decenni di tassi di condanna esecrabili hanno consegnato una cultura in cui qualcuno disegna una T-shirt che dice 'Mantieni la calma e lo stupro un bel po' e che dovrebbe essere divertente. Scherzi stupro sono di routine, oggi, tra gli studenti britannici - 20 anni fa, se qualcuno avesse detto la battuta sul 'gioco stupro' ( "No." "Questo è lo spirito!" "Vuoi giocare il gioco stupro?") sarebbe stato ostracizzato. Frankie Boyle utilizza i risultati awe-inspiring di Victoria Pendleton solo come un pretesto fresca a parlare di lei come un pezzo di carne, la carne ricettacolo per le sue fantasie violente. Durante le Olimpiadi, ha scritto su Twitter: "Victoria può sollevare due volte il proprio peso corporeo Sexy, in quanto significa che lei ancora non sarebbe in grado di buttare fuori di me.". Questa roba fa vergognare le persone che lo dicono, ma tutti noi disumanizza, e rende le donne ancora più paura che, se vengono violentate, non verranno creduti. Abbiamo bisogno di rilassarsi, e questo non inizia con il crimine in sé, ma con il contesto sociale in cui questo crimine avviene. Abbiamo tutti bisogno di smettere di ribaltamento per l'idea che se ci opponiamo a una battuta su violenza sessuale, che è perché non abbiamo un senso dell'umorismo. La solidarietà può avere una molto '80s anello ad esso, ma io vengo intorno all'idea che il sostegno l'un l'altro, confermando di ogni altro diritto di vivere in una società dove lo stupro non è un luogo comune, e lo stupro non è divertente - queste cose sono più importanti che se suoniamo passé. Abbiamo bisogno di trasformare lo specchio distorto della società su se stesso, mostrare i veri colpevoli, strappare la sua attenzione dalla sua infantile, ossessione misogina con la vittima; se lei ci si può fidare o fatto abbastanza per evitare vittimismo. Questo richiede a tutti noi - uomini e donne. Come si può, da sola, trovare la forza di combattere il suo aggressore in tribunale, se si sentiva che stava combattendo una norma sociale troppo? Come ha detto Amy, "Se siete in un ambiente dove c'è un po 'di dubbio, ti ritrovi a dubitare di te stesso".

Zoe Williams è editorialista del Guardian.

Il 90% delle vittime di stupro conoscono il loro
aggressore

38% delle vittime di sessuale grave
aggressione non dirlo a nessuno circa la loro esperienza

È accaduto: cosa devo fare?
Jo Wood, un fiduciario a Rape Crisis, spiega
i passi da compiere se si è stati violentata

Il primo e più importante passo è quello di contattare qualcuno di cui ti fidi. La cosa peggiore che si può fare è quello di non dire a nessuno quello che è successo. Avrete bisogno di supporto emotivo e pratico subito.

Ora è il momento di andare alla polizia. Sappiamo che è difficile, ma non lavare il corpo o lavi i denti e cercare di non andare in bagno. Se si cambia i vestiti, tenerli al sicuro da una parte e non chiarire nulla dalla zona dell'incidente.

Non preoccupatevi se hai fatto alcune delle già queste cose, c'è una finestra di 48 ore di opportunità per l'identificazione del DNA e ci può essere ancora prove forensi la polizia può raccogliere. Ricordate, casi di stupro sono ancora condannati senza prove del DNA e non ci sono limiti di legge per la segnalazione di stupro, in modo però molto tempo fa è accaduto, è ancora possibile segnalarlo alla polizia.

Per dire alla polizia uno stupro, chiamare 999. Si dovrebbe essere messi in contatto con un agente di reati sessuali, che è addestrato per affrontare specificamente le casi di stupro. Si potrà essere chiesto di venire a una suite stupro polizia o una violenza sessuale Centro di Riferimento (SARC) per prove forensi da raccogliere. Si dovrebbe essere nominato un lavoratore di sesso femminile crisi e sia loro, o un amico, può essere con voi durante questo processo.

A seconda di dove si vive, si può attribuire una violenza sessuale avvocato indipendente. Si lavorerà con voi dal vostro rapporto iniziale, attraverso azioni legali e anche dopo un verdetto viene consegnato. Possono aiutare a trovare il supporto di consulenza ed emotivo è necessario anche. Se non si è assegnato un ISVA, i propri servizi Rape Crisis locali possono svolgere un ruolo simile per voi.

Ricordate, il consenso non è mai implicita. C'è una percezione che se non si lotta o verbalmente dire di no, che non era stupro. Questo non è il caso - molte donne congelare. Sotto i reati sessuali legge del 2003, spetta al colpevole per dimostrare il consenso positivo è stato dato.

Conosci i tuoi diritti. Se si sono tenuti a testimoniare a un tribunale, è possibile richiedere misure speciali: è possibile visitare il tribunale in anticipo per familiarizzare con esso, si può avere schermi mettere in su in modo da non si può vedere l'autore e si può dare la prova in video collegamento.

I numeri che hanno bisogno di sapere Rape Crisis supporto emotivo e pratico per le vittime, le loro famiglie e amici. 0808 802 9999 (Le linee sono aperte e 12-2.30pm 7-9.30pm ogni giorno); rapecrisis.org.uk

Lo stupro e abusi Linea A helpline confidenziale, tuttavia molto tempo fa l'esperienza was.0808 8000 123 (risposta da personale femminile); rapeandabuseline.co.uk

Victim Support così come l'aiuto e la consulenza al telefono, i volontari offrono faccia a faccia support.0845 30 30 900; victimsupport.org.uk

Questa caratteristica la prima volta nell'edizione di Luglio 2013 di Glamour Magazine.