La consulente creativa di Banana Republic, Marissa Webb, per la sua carriera di successo | IT.rickylefilm.com
La moda

La consulente creativa di Banana Republic, Marissa Webb, per la sua carriera di successo

La consulente creativa di Banana Republic, Marissa Webb, per la sua carriera di successo

È più sorprendente storia di successo di questa moda?

Rifiutando di lasciare l'industria PR gloss sopra la sua storia di vita straziante, consigliere di Banana Republic creativo (e progettista di sua propria etichetta) Marissa Webb dà un resoconto rinfrescante onesto della sua ascesa da povero, affamato di borseggiatore magnate della moda.

Il mio mantra è, 'concentrarsi sul positivo e non lasciare negativi arrivare a voi.' Ma una cosa fa veramente a me: quando lavoro interminabili ore sballare il mio culo, mettendo così tanto di me stesso nel mio lavoro di tutti i giorni, poi qualcuno mi chiama una diva.

La gente pensa che io sia una principessa viziata che ha volato su un cucchiaio d'argento. In genere per scontato che ho fatto nel settore della moda perché ho avuto sostegno finanziario, che le cose sono state consegnate a me, e il successo è giunto facilmente.

Quelle persone non mi conoscono.

Non ho mai nascosto il mio passato, e la condivisione non è un invito a una festa pietà. Non è una storia strappalacrime - è autentica. Ne parlo perché lavorare nel settore della moda significa che spesso non hanno voce per spiegare come sia duro il lavoro. La gente vede le collezioni di un design esclusivo e con emozionanti sfilate, ma non le infinite ore di impegnativo lavoro che è andato in loro. Arriviamo poche possibilità di spiegare che, ma forse rovina l'illusione settore. Io non voglio che nessuno dispiaciuto per me - io sto parlando fuori a dire, 'Questo sono io. Capiscimi.'

Il mio primo lavoro, di età compresa tra tre, era un borseggiatore. I miei genitori e quattro fratelli vivevano in una casetta di una sola stanza a Seoul, Corea del Sud. Di notte abbiamo dormito tutti insieme sul pavimento, e di giorno noi ragazzi correvano per le strade senza sorveglianza, prendendo cura di noi stessi rubando o la raccolta di cose da prendere di nuovo al nostro padre per sostenere la nostra famiglia. Una volta ho trovato l'equivalente di 50 centesimi e ho pensato che valeva un milione di dollari. Ho comprato caramelle, perché quello era il più grande piacere nel mondo. Faccio tesoro che la memoria come uno dei pochi quelli dolci dalla mia prima infanzia.

Ho ricordi vividi, ma molto brevi di mia madre. Lei e io eravamo molto vicini. So che questo non perché mi ricordo molto di lei, ma perché ho una sensazione di calore, quando penso a lei. Ho un quadro chiaro nella mia mente di sedere accanto a lei mentre sbucciato le cipolle a dare a me come uno spuntino o un pasto.

Mia madre è morta durante una gravidanza. E che è stato. Era andata. Mi ricordo di essere una bambina molto triste. Prima della sua sepoltura ho guidato nel furgone che trasportava il suo corpo. Mi sono seduto in cima alla sua bara, che era solo una scatola di legno, niente di speciale. Anche ora, pensare a lei la morte è dura. E 'troppo difficile.

Senza mia madre, mio ​​padre alcolista non poteva prendersi cura di noi e non poteva tenere su di noi. Ci siamo svegliati una mattina per vedere un furgone di fuori, che si era alzato per prendere quattro di noi ad un orfanotrofio. Mia sorella maggiore non è stato inviato con noi. Era circa sette e considerato abbastanza vecchio per fare il lavoro borseggio correttamente, così lei rimase per sostenere il nostro papà.

Tutti i miei fratelli pianto quando siamo stati prelevati, ma io no. La donna dall'orfanotrofio si rivolse alle mie due sorelle e il fratello e gli disse: "Guarda tua sorella. Ragazze forti non piangono". Le lacrime di La mia vita si fermarono poi. Da allora, ho a malapena pianto. Gli amici dicono che posso parlare di cose personali molto dure come se stessi parlando del tempo.

[Pullquote] La vita in orfanotrofio era anche peggio di dove saremmo proveniamo. Ero spesso hungry.Id¬h8jl6]

Il nostro tempo nell'orfanotrofio grigio era una lotta

- ora sembra come una scena strana in un film. Mio padre non aveva

Ha spiegato che eravamo portati lì, e ogni giorno mi aspettavo

Lui a girare fino a venirci a prendere. Naturalmente, non ha mai fatto. La vita ci

Era anche peggio di dove saremmo proveniamo. Ero spesso affamato. Là

C'era nulla accogliente o comodo a questo proposito, solo un sacco di ragazzi che

Erano confusi e probabilmente spaventati, e di essere curato in un

Senso molto di base. Ognuno ha dovuto badare a se stessi, e questo è

Dove ho sviluppato la mia pelle spessa. A volte ho picchiato altri ragazzi

Perché stavo proteggendo i miei fratelli.

Non so quanto tempo ho soggiornato al

Orfanotrofio, che vive proprio come un numero e in attesa di una nuova famiglia.

Ma so per certo che il momento peggiore è stato quando tutti i miei fratelli

Preso la varicella e doveva essere separato da me.

Un giorno, le signore dell'orfanotrofio hanno detto tutti e quattro

Di noi che stavamo ottenendo su un aereo. Si potrebbe pensare che avrei chiaro

Ricordi di quel viaggio in aereo, ma, in realtà, penso che la mia mente era troppo

Incentrato sulla andare a vedere mia madre. Avevo quattro anni, allora, credo, quindi

Non comprendere appieno che la mamma era morta e non era mai

Tornare indietro. Così, quando ho sceso dall'aereo in America e ho visto il mio

Genitori adottivi, ho pensato, 'Non è mia mamma.' Questo è stato il

Prima volta che mi ricordo di aver provato paura. Non colpa nessuno per

Quella. E 'difficile spiegare le cose difficili per un bambino piccolo.

So quello che ho indossato in aereo perché

Mia madre adottiva teneva i vestiti: pantaloni, un piccolo maglione e un

Jacket gonfio in colori polverosi. Lei e papà erano improvvisamente i genitori a

Quattro ragazzi non avevano mai incontrato prima. Avevano visto una foto di noi e,

Perché papà è un assistente sociale, sapeva che era di vitale importanza per tenerci

Insieme. Egli ha detto, prenderemo tutti loro.

E 'stata una cosa incredibile da fare. E molto

Difficile. Perché, inevitabilmente, i miei fratelli e ho avuto problemi

Stabilirsi in al mondo completamente diversa della Pennsylvania; il

Il cibo, l'ambiente e la struttura della famiglia deve essere stato così

Estranea a tali bambini piccoli. Ci doveva essere un sacco di rettifiche su

Entrambe le parti. Inoltre, un sacco del nostro comportamento era strano. Per esempio,

I nostri genitori adottivi impostare camere da letto per tutti noi, ma non siamo stati

Utilizzato per letti e tutti volevano dormire sul pavimento insieme. Noi facemmo

Che per settimane.

I nostri genitori ci hanno dato nuovi nomi occidentali per aiutare

Noi Fit in. Credo che il mio vecchio nome, foneticamente, era Chaysangwa. Io

Non hanno idea di come si scrive, perché non è documentato. La mia nascita

Certificato è solo una fotografia di una bambina. La mia data di nascita

Non viene registrato neanche, così i miei genitori scelto un compleanno per me. Io

Non festeggiare il mio compleanno e di solito dimentica, forse perché ho

Non identificarsi con la data. Penso Recentemente ho inserito il mio

Quaranta.

Sono ancora straordinariamente vicino alla mia due

Sorelle e il fratello, ma quando ci incontriamo raramente ci parla

Quei primi anni in Corea o condividere i nostri ricordi abbozzati. Noi

Hanno tutti fatto un buon lavoro di non pensare troppo su di esso. Io

Non hanno consapevolmente pensato perché - forse perché non abbiamo

Ricordi felici, in modo che nessuno vuole concentrarsi su di esso? La nostra infanzia è

Non una bella posto dove andare quando si vuole essere positivo.

Non ho foto dei nostri genitori biologici.

Ottengo lampi di pensare a mio padre e lui tracciando in Corea

E poi penso, 'No, non era un buon padre.' Emotivamente, è

Difficile pensare a mia sorella maggiore che non ce l'ha fatta verso

Stati Uniti: ci sono un sacco di cose che non conosco, e ho volutamente

Non è andato a scavare.

[QuoteI era un maschiaccio che amava giocare a calcio e in sella a una bike.Id¬1dwqya sporco]

Cresciuto nei sobborghi di Pennsylvania, I

Era un maschiaccio che amava giocare a calcio e in sella a una bici della sporcizia.

Poi vorrei andare a casa di delineare e rendere i vestiti sul mio Singer

Macchina. Un giorno ho indossato un berretto da baseball, il prossimo un tutù di balletto.

Quando sono andato all'università, inizialmente ho studiato psicologia, ma sentivo

La mia vocazione era in illustrazione moda e del design, così trasferito

Per il Fashion Institute of Technology di New York. Sono sopravvissuto su

Dunkin' Donuts caffè e Ramen. Sono stato fortunato, e grato

Ai miei genitori per tutto quello che avevano fatto per i miei fratelli e me,

Ma siamo stati in alcun modo ricco. Ho lavorato in un negozio di alimentari in mezzo

La scuola e pagato la mia strada attraverso l'università, ma non c'era più

I soldi. Non c'era cucchiaio d'argento.

I freelance per Donna Karan, mentre

Ancora uno studente a tempo pieno, e quando sono atterrato il mio lavoro da sogno,

La progettazione dei jeans a Polo Ralph Lauren, mi sono reso conto che forse avrei potuto fare

Esso. Ho poi brevemente lavorato per Club Monaco prima di entrare J Crew. Io

Avuto zero connessioni nel mondo della moda, ma di trasmissione continua. Io

Pensato, 'Quanto più posso mostrare quanto io voglio questo, tanto più

Vi daranno da me.'

[Esperienze QuoteMy, anche quelli orribili, mi hanno reso quello che sono: forte e independent.Id¬13ubas]

Ma ho sempre sognato di iniziare la mia propria linea.

Ho incontrato partner finanziari e investitori attraverso amici, e

Relazioni positive con loro significava la raccolta Marissa Webb

È nata tre anni fa. Non ero solo abbozzando tutto il giorno, ho fatto

Tutto da imparare legge e risorse umane per la unclogging

Servizi igienici ufficio. Il mio primo negozio aperto nel gennaio di quest'anno.

Spero che i miei genitori adottivi sono orgogliosi. Io spero

Sono orgoglioso di tutti e quattro dei loro figli. Ma non penso al mio

Padre biologico il momento i riflettori si deposita su di me alla fine del

Una sfilata? Ad essere sinceri: no.

I miei anni in Corea non potrebbero influenzare la mia

Disegni, ma lo fanno impatto sul mio personaggio. Le mie esperienze, anche

Quelle orribili, me che sono hanno fatto: forte, duro lavoro,

Fieramente indipendente, ma con un apprezzamento delle persone intorno

Me. Il mio background mi ha dato l'integrità, che è un valore guardo

Per in altri. Quei primi anni bui lotta per badare a me stesso

Hanno radicato un etica del lavoro non-stop e un 'io posso' atteggiamento, anche

Se la gente dice spesso, Non c'è modo questa ragazza sta per

Fallo.

Quando la gente sente la mia storia, sono scioccato. Io

Potrebbe utilizzarlo come una scusa - ma non lo faccio. Non c'è niente Sono

Vergogna di. Si spera, la mia storia dimostra che il successo è davvero di

Quanta fatica si mette a costruire la tua carriera. Per fortuna, ho

Non hanno mai sentito che dovevo dimostrare niente a nessuno. Proving

Qualcosa a me stesso mi ha motivato, allora, e lo fa ancora oggi.

E 'eccitante per fare il passo successivo e spingere me stesso, e l'etichetta. Sono entusiasta - non per me, ma per la squadra incredibile intorno a me. Sono il mio successo più orgoglioso. Essi sono il motivo per cui non vedo l'ora di andare al lavoro ogni giorno quando mi sveglio esausto. Essi sono il più ridicolo, ma con i piedi per terra, gruppo di persone che mi fanno ridere, ma ottengo merda fatto.

La mia squadra è la mia seconda famiglia, ma soprattutto sono grato per il mio rapporto con i miei fratelli e tutto quello che i miei genitori adottivi hanno fatto per noi. E sono così fortunati ad avere il mio fidanzato, Guillaume. Lui è la persona più incredibile del mondo, anche se ho busto le palle tutto il tempo e che vuole darmi un calcio nel culo tutto il tempo! Questo rende per un buon rapporto, e nessuno mi fa ridere come lui. Si mette con me - si mette con un sacco. E 'stato un paio di anni da quando ci siamo fidanzati, ma non abbiamo mai avuto il tempo di organizzare un matrimonio.

La gente potrebbe pensare che io ho fatto in modo, e questo è umiliante. Ma io non la vedo così. Sto ancora imparando. Ogni giorno I fuck qualcosa e sto imparando dai miei casini. Quindi, per quelle persone mi bashing per qualsiasi pensano che io sono, io voglio dire, "Stop. Lei non sa chi sono io. Questo è quello che sono. Capire chi sono. Ognuno ha la sua merda in corso, quindi cerchiamo di essere molto gentile con l'altro ".

@JulieMcCaffrey