Harvey Weinstein Company Acquistata da donne | IT.rickylefilm.com
La moda

Harvey Weinstein Company Acquistata da donne

Harvey Weinstein Company Acquistata da donne

Un gruppo di donne appena comprato società di Harvey Weinstein

Grandi notizie.

Società cinematografica di Harvey Weinstein, The Weinstein Company, è stato appena acquistato da un gruppo di donne in una mossa importante dopo le rivelazioni sessuali cattiva condotta.

Un gruppo di investitori per lo più di sesso femminile hanno ruba l'azienda per un fresco € 500 milioni - e che stanno sperando di impiegare un consiglio di amministrazione per lo più fresca femminili.

Maria Contreras-dolce, il cui compito ultimo era a capo della US Small Business Administration, è apparentemente conducendo la carica.

Parlando in una dichiarazione, ha detto: "[Noi] lanciare una nuova società, con una nuova scheda e una nuova visione che incarna i principi che abbiamo superato da quando abbiamo iniziato questo processo lo scorso autunno."

"Questi principi non hanno mai vacillato e sono sempre stato quello di costruire uno studio cinematografico guidata da un consiglio di amministrazione composto da una maggioranza di donne indipendenti, di risparmiare circa 150 posti di lavoro, proteggere le piccole imprese che sono dovuti denaro e creare fondo di compensazione a vittime che sarebbe integrare la copertura assicurativa esistente per coloro che sono stati danneggiati.

"La pietra angolare del nostro piano è stato quello di lanciare una nuova società che rappresenta le migliori pratiche di corporate governance e di trasparenza. Ho avuto un impegno di lunga data a promuovere le donne di proprietà nel mondo degli affari. Questo potenziale accordo è un passo importante in tal senso. "

Fondo di compensazione delle vittime è una parte fondamentale della transazione, e non solo perché è la cosa giusta da fare. Parlando a Scadenza, New York procuratore generale Eric Schneiderman ha spiegato che il suo ufficio sosterrà un accordo che garantisce le vittime saranno adeguatamente compensati.

Egli ha detto: "Come ho fatto chiaro fin dall'inizio, il nostro ufficio sosterrà un accordo che garantisce le vittime saranno adeguatamente compensati, i dipendenti saranno protetti in movimento in avanti, e quelli che erano responsabili della cattiva condotta in TWC non saranno ingiustamente premiati.

"Come parte di questi negoziati, siamo lieti di avere impegni espressi forniti dalle parti che la nuova società creerà un vero e proprio ben finanziata di fondi, le vittime di compensazione, attuare politiche delle risorse umane in grado di proteggere tutti i dipendenti, e vi ricompenserà non ingiustamente cattivi attori ".

Egli ha anche notato che la sua squadra lavorerà con le parti nelle prossime settimane per assicurare che le parti "onore e commemorare" questi impegni prima della chiusura.

Ha poi aggiunto: "La nostra causa rimane attiva e l'indagine è ancora in corso in questo momento."

Weinstein è il co-fondatore della Miramax e la Weinstein Company. Ha prodotto una serie di film da Oscar, tra cui Shakespeare in Love e Il discorso del re.

Dal mese di ottobre, centinaia di donne si sono fatte avanti accusandolo di intimidazione, violenza sessuale e lo stupro. Il New York Times ha rotto la prima storia, sostenendo che ha molestato sessualmente le donne per oltre 30 anni. Attrici che si sono presentati sono Angelina Jolie e Gwyneth Paltrow.

Nel suo rapporto, la carta ha rivelato che il produttore ha raggiunto un accordo con l'attrice Rose McGowan nel 1997 per 100 €, uno dei tanti che ha pagato nel corso degli anni.

In una dichiarazione al Times, il 65-year-old padre di cinque ha dichiarato: “Apprezzo il modo in cui mi sono comportato con i colleghi in passato ha causato un sacco di dolore, e mi scuso sinceramente per questo. Anche se sto cercando di fare meglio, so di avere una lunga strada da percorrere.”

Rivelando che prenderà un periodo di aspettativa dal sua azienda e che sta lavorando con i terapisti per affrontare i suoi problemi, ha proseguito: "Il mio viaggio sarà ora quello di conoscere me stesso e conquistare i miei demoni."

"Ho così rispetto a tutte le donne e rimpiango quello che è successo", ha aggiunto prima di concludere: "Non posso essere più rimorso circa le persone mi fa male e ho intenzione di fare il bene da tutti loro."

Come un personaggio pubblico, Weinstein si è ritagliata un'immagine di sé come un campione di donne. Durante l'ultima campagna presidenziale, ha ospitato una raccolta fondi per Hillary Clinton nella sua casa di Manhattan. Ha impiegato Malia Obama come stagista quest'anno alla sua azienda e durante Sundance Festival nello Utah, si è unito al livello nazionale Marzo delle donne.