Rihanna vince la battaglia legale di Topshop - notizie di celebrità | IT.rickylefilm.com
I marchi

Rihanna vince la battaglia legale di Topshop - notizie di celebrità

Rihanna vince la battaglia legale di Topshop - notizie di celebrità

Topshop commenta che Rihanna maglietta sentenza

Topshop ha espresso la sua sorpresa e disappunto che Rihanna ha vinto la battaglia legale per la vendita del negozio che vende magliette con la sua immagine.

La catena britannica ha detto che "robustamente contesta" la conclusione del giudice, insistendo sul fatto che i clienti chiaramente compreso che gli articoli sono stati approvati dal Diamonds hitmaker, aggiungendo che non vi era "alcuna prova" per suggerire confusione dei consumatori. Rihanna ha fatto causa capogruppo Arcadia Group relativi alla vendita di una T-shirt design, sostenendo la società ha cercato di farlo passare come collegato a lei, quindi, a torto attraente per i consumatori "un legame emotivo" per lei. In una dichiarazione rilasciata oggi, il marchio ha detto: "Topshop sono sorpreso e deluso dalla sentenza emessa oggi Siamo orgogliosi del fatto che molte celebrità scelgono di visitare e comprare da noi.". Noi rispettiamo i loro confini e la loro privacy, come lo facciamo con quella di tutti i nostri clienti. Riteniamo che il fatto che Rihanna ha effettuato acquisti, indossato e ha avuto una relazione con Topshop per diversi anni sembra essere stato dannoso per il nostro caso. "Non c'era nessuna intenzione da Topshop per creare l'aspetto di un avallo o di promozione, anzi questo serbatoio era un pezzo di maglia in un reparto maglietta densamente popolati e di ampio respiro, e non crediamo che trasmesso alcun messaggio falso al nostro clienti.

"Il giudice ha riconosciuto, 'un punto molto importante a favore di Topshop è che il tag swing e l'etichetta sulla maglietta non fa menzione di Rihanna Non v'è alcuna affermazione esplicita che l'indumento è autorizzato dall'artista.'." Avere ricevuto [ il fornitore di Knitmania] pieno indennizzo e ritiene che la vendita di un prodotto con l'immagine di una famosa star, come Rihanna, è semplicemente fornendo un oggetto di moda, ci siamo sentiti di vendita agio questo indumento. "il negozio ha anche commentato che la sentenza è arrivata," nonostante. Di t-shirt con le immagini fotografiche di essere in vendita su ogni strada alta Regno Unito, tra cui immagine molti cuscinetto di Rihanna che non sono stati autorizzati dal suo" Topshop è ormai detto di essere considerando le sue opzioni - tra cui cercano di fare appello - e ha detto che i rapporti di Rihanna stato assegnato 3 milioni di € di danni hanno "alcuna base di fatto o di diritto" come questo è ancora da determinare l'avvocato di Topshop Jeremy Hertzog, testa di IP a Mishcon de Reya, ha detto:. "in parole povere, non c'è nulla di illegale nella vendita di abbigliamento s recanti le immagini di celebrità ben note senza l'approvazione della celebrità in questione. "Pertanto, qualsiasi intenzione con Rihanna per creare un diritto di monopolio per controllare tutto l'uso della sua immagine su capi di abbigliamento nel Regno Unito non è riuscito." Il giudice ha chiarito che sono le peculiarità di 'questa immagine di questa persona su questo indumento da questo fare acquisti in queste circostanze, che lo hanno portato a concludere che un numero considerevole di consumatori sarà confuso a credere che Rihanna aveva autorizzato la T-shirt. Ha aggiunto: "Togliere uno di questi fattori, ad esempio se Topshop ha venduto un vestito recante una diversa immagine di Rihanna, o un'immagine di una celebrità diversa, o venduto la stessa immagine di Rihanna in un momento in cui i suoi presunti legami con la sua erano meno prominente rispetto al giudice percepito loro di essere, e la decisione è stata responsabile per andare a favore di Topshop ".

Rihanna ha detto che l'immagine in vetrina su Tee controversa è stata presa durante le riprese video per We Found Love in Irlanda del Nord. Gli avvocati del cantante hanno notato che era "molto simile" alle immagini sul suo discorso che l'album Talk, che potrebbe portare a fan pensando che fosse "vera e propria" merce di Rihanna che potrebbe farli sentire ingannati sulla realizzazione che non l'era. FONTE: Digital Spy

Il 31 luglio 2013, abbiamo scritto.

Rihanna ha vinto una battaglia legale contro Topshop per fermarli vendita di una linea di T-shirt con il suo volto, secondo la BBC questa mattina.

La cantante ha fatto causa al negozio strada britannico alto per € 5 milioni (€ 3 milioni), per l'utilizzo di una fotografia di lei riprese il suo video We Found Love, sulle t-shirt. Rihanna ha detto che l'immagine è stata utilizzata senza il suo consenso e che a causa della somiglianza del quadro a quella utilizzata sulla manica album, i fan possono essere confusi a pensare che si trattava di "genuino" merce recare "una connessione emotiva alla loro eroina ".

Topshop ha sostenuto che è stato completamente il diritto di utilizzare l'immagine, perché ha acquistato la licenza per l'immagine del fotografo che ha preso. Gli avvocati del negozio hanno sostenuto che la cantante non è legalmente in grado di fare un monopolio su come il suo personaggio è commercializzato.

Il caso giudice, il giudice Birss, ha detto che anche se la presa della fotografia non aveva violato la privacy di Rihanna e non vi era "alcuna cosa come un diritto generale da una persona famosa per controllare la produzione della loro immagine", in questo caso particolare il alta negozio di strada era dalla parte del torto.

"La mera vendita da un operatore di una maglietta con l'immagine di una persona famosa non è, senza più, un atto di passing off", ha detto. "Tuttavia la vendita di questa immagine di questa persona su questo indumento da questo negozio in queste circostanze è una questione diversa. Trovo che la vendita di Topshop di questa T-shirt Rihanna senza la sua approvazione è stato un atto di far passare."

Topshop è ancora commentare.

Fonte: BBC