Il finale della stagione 7 di Dead Dead - intervista al cast e alla troupe, Norman Reedus | IT.rickylefilm.com
I capelli

Il finale della stagione 7 di Dead Dead - intervista al cast e alla troupe, Norman Reedus

Il finale della stagione 7 di Dead Dead - intervista al cast e alla troupe, Norman Reedus

10 cose che abbiamo imparato a conoscere The Walking Dead chiacchierando al cast

Con la stagione 7 finale proprio dietro l'angolo, abbiamo parlato con Norman Reedus e altri membri del cast e la troupe.

Stagione 7 di The Walking Dead è stato, senza dubbio, esilarante. Con l'introduzione di Jeffrey Dean Morgan come il male, eternamente temuto Negan (e il suo amico da baseball mazza da Lucille), Rick e gli altri sopravvissuti sono stati testati più che mai. Non vedevamo l'ora di parlare al cast di ascoltare di più sul finale, ciò che la vita è stato come sul set e come si sentono i loro fan.

Abbiamo parlato con Norman Reedus (Daryl Dixon), Christian Serratos (Rosita), Josh McDermitt (Eugene), Austin Amelio (Dwight), Tom Payne (Gesù) e Greg Nicotero (artista makeup effetti, produttore e regista) e qui è quello che abbiamo scoperto.

Può essere difficile per venire fuori dal personaggio e spegnere

Josh Mcdermitt: "Penso che in particolare con questa stagione che è stata un po 'più scuro e deprimente - era un po' più facile perché non abbiamo avuto sempre a vivere in quel spazio di testa tutto il tempo."

Austin Amelio: "Trovo così difficile, però, ad andare dentro e fuori, dentro e fuori, dentro e fuori, soprattutto in questo spettacolo- si sta andando dal caldo caldo al freddo gelido Si può prendere un paio di giorni per ottenere. Tornare in esso."

Josh: "Di solito in auto a casa in silenzio dopo le riprese - trovo che finiscono per essere così nel personaggio Eugene che anche la musica suona diverso... Questo spettacolo pesa su di te."

29 TV spaventoso mostra: Sei abbastanza coraggioso per vederli questo Halloween?

Il finale di stagione 7 sarà epico

Si è parlato di un confronto tra Sasha e Rosita, scoprire se è davvero Eugene Negan o no, e - visto che la frase "Rise Up" è stato gettato in giro un sacco - la possibilità di una battaglia abbastanza epica.

Josh ha detto di ritenere che fosse un "finale appropriato", mentre Austin ha accettato i fan saranno "sicuramente essere soddisfatti".

In un'apocalisse zombie vero e proprio, il cast potrebbe non la passeranno bene.

Josh: “Mi immagino sarei uno dei primi ad andare. Vorrei solo trovare Norman Reedus. Non Daryl Dixon il carattere, Norman Reedus l'uomo “.

Purtroppo per Josh, però, Norman ha detto che pensava che "sarebbe solo nascondere!” Uh oh.

Christian Serratos è un introverso IRL (e ci piace ancora di più per esso)

“Faccio fatica con l'essere molto introverso così facendo le cose come le interviste, devo attivare quella parte del mio cervello, perché tendo ad essere molto timido e introverso ", ha spiegato.

"Devo bilanciare dare alla gente abbastanza di me perché so che questo è qualcosa che è sorta di richiesta di me e, a volte mi sento come forse non faccio abbastanza - ma è un work in progress"

Non ci sono 'protagonisti' dello show più - E 'considerato un ensemble

Josh: "Questo spettacolo è certamente una collaborazione Voglio dire, certo si può dire che Andy e Norman e Melissa sono le stelle dello spettacolo, ma se lei ha chiesto loro che vorrei dire 'questo è un ensemble' lavoriamo tutti insieme in contrapposizione a.. 'bene abbiamo questi livelli di persone'"

Norman Reedus ottiene altrettanto entusiasti per i nuovi episodi come facciamo noi

“Io e Melissa (McBride, che interpreta Carol) sono di solito sms tutto l'episodio.” TESTO US NORMAN!

Il cast ha qualche piuttosto buio (e strano) teme IRL

Presumibilmente parlando per esperienza, Tom Payne ha detto la sua più grande paura in questo momento è stato "sempre un segno di spunta in un posto sfortunato durante le riprese ad Atlanta."

Josh, d'altra parte, ci ha portato a un po 'di un luogo buio: "In questo momento io sono ossessionata con la mia morte C'è un sacco di gente intorno a noi muoiono che stanno andando troppo presto e io continuo a pensare 'uomo che merda. Speranza che non sono io presto!' Amo vivere ".

Non è più solo uno spettacolo di zombie

Tom: “A questo punto nello spettacolo, i camminatori non sono un grosso problema non credo che... A meno che non ci sono come migliaia di loro, è più circa la parte umana dello spettacolo. Gli esseri umani sono molto più pericoloso”

Il fandom può essere un po 'pazzo

Norman: “Tu non hai idea, è folle - a volte può essere un po 'opprimente. Si arriva a un punto in cui è pazzesco - io non voglio nemmeno toccare a questa domanda! Il 90% del tempo è incredibile, ma può diventare un po 'inquietante...”

Il cast hanno tutti un sacco di divertimento sul set

Norman: “Nel giorno di Eugene bit cavallo di Dwight, abbiamo avuto hot dog sul set - li abbiamo chiamati Eugenie Weenys e dong di Dwight".

The Walking Dead, lunedì alle 21:00 su FOX.