Lavoro e carriera nel settore della bellezza - come ottenere un lavoro in bellezza | IT.rickylefilm.com
La bellezza

Lavoro e carriera nel settore della bellezza - come ottenere un lavoro in bellezza

Lavoro e carriera nel settore della bellezza - come ottenere un lavoro in bellezza

Come ho ottenuto il mio lavoro nel settore della bellezza.

L'industria di bellezza può essere difficile da decifrare, che è il motivo per cui abbiamo voluto sedersi con alcune delle figure più affascinanti del settore per sentire i loro consigli, trucchi e storie. Se lo scopo di avviare una carriera in bellezza, sia in PR, Giornalismo, Acconciatura o fondare la propria azienda di bellezza, questa guida è una lettura obbligata.

Alessandra Steinherr, Direttore bellezza di GLAMOUR

Come hai ottenuto il tuo lavoro? Qual è stato il tuo viaggio?

Da quando mi ricordo che volevo essere un editor di bellezza e da quando ho avuto assolutamente zero connessioni all'interno del settore (e non vivevo da nessuna parte vicino a Londra) mi sembrava un sogno lontano. Così ho scritto ad ogni singola rivista e fatto domanda per l'esperienza di lavoro. Mi sono rifiutato dalla maggior parte - ma ho avuto due interviste e questo è tutto quello che dovevo - stavo per farlo funzionare.

Ho ottenuto un posizionamento della rivista ormai defunta Marie Claire Salute & Bellezza, che era la mia bibbia al momento. Ma a causa di una confusione interna quando sono arrivato non avevano spazio per me, così mi hanno ottenuto uno slot di ricezione del loro rivista sorella, Marie Claire. E 'stato sconfortante e deludente - ma mi è sembrato un piede nella porta e ho scelto di vederlo come un'opportunità piuttosto che una battuta d'arresto. Ho fatto in modo che ero utile a tutti coloro che hanno bisogno di aiuto.

Quando un lavoro è venuto per la rivista di zucchero per un assistente di bellezza, ero in prima linea e armati con il mio entusiasmo senza fine, ho ottenuto il concerto. E da quel momento in poi ho continuato a lavorare la mia strada fino a quando sono diventato Beauty Director di GLAMOUR.

Quando ripenso alla mia di 15 anni di auto, che avrebbe speso tutti i suoi soldi tasca su riviste e prodotti di bellezza raccomandati dai suoi redattori di bellezza preferiti - devo darmi un pizzicotto, perché anche se il viaggio è stato incerto e poco probabile, la verità è che quando si vuole veramente qualcosa con tutto il cuore e si fa tutto il possibile in suo potere per realizzarlo, allora davvero davvero possibile. Io sono la prova vivente di questo.

Era qualcosa che hai sempre voluto fare?

Sì, era il mio sogno in assoluto! E lo è ancora. Io amo l'amore Amo il mio lavoro - si è evoluto nel corso degli anni e l'avvento dei media digitali e sociale ha tenuto impegnativo e fresco. Stampa sarà sempre il mio primo amore - ma ho apprezzato godere di tutti i nuovi mezzi di comunicazione ed hanno abbracciato pienamente.

Quali sono i pezzi migliori del tuo lavoro?

Credo che la varietà è la parte migliore - un minuto sto intervistando una celebrità, la prossima io sono l'arte dirigere un tiro bellezza, allora sto scrivendo una caratteristica, sto modificando la copia, sono ad una presentazione del prodotto, sto facendo di Facebook dal vivo, sto lavorando sulla bellezza FESTIVAL, che è un grande evento bellezza ospitiamo per i nostri lettori nel mese di marzo... Non c'è mai un momento di noia. Mi piace molto anche l'aspetto social media e di essere in grado di parlare direttamente con i miei lettori - che è favoloso! Amo tutte le domande che ricevo e cerco di rispondere a ogni singolo uno!

Quali sono le sfide più grandi all'interno del vostro lavoro?

Ogni lavoro ha le sfide e la mia non è diverso. Sì, tutto sembra e suoni glamour, ma è sicuramente un sacco di lavoro e lo prendo molto sul serio. Le ore sono lunghe come ci sono un sacco di eventi serali e viaggi possono essere un po 'faticoso. Inoltre v'è la percezione che 'bene è solo bellezza -? Quanto difficile possa essere' ma la linea di fondo è, qualunque sia la vostra linea di lavoro, per essere al top del vostro gioco richiede dedizione, passione e sicuramente tornare ciò che si mette. E ho sempre e solo dare il 100%.

Suggerimenti per chi vuole entrare nel vostro settore?

Esperienza di lavoro è ancora il modo in. Tutti i membri del team di bellezza a GLAMOUR iniziato in questo modo perché si impara sul posto di lavoro. E non bisogna mai pensare di essere al di sopra qualsiasi cosa - a lavorare su una rivista è un lavoro di squadra, non si tratta di un individuo. E il mio ultimo suggerimento è: non sempre credere di sapere tutto - ho ancora imparare ogni singolo giorno! Essere curiosi e abbracciare il cambiamento, provare cose nuove ed essere aperto a una nuova direzione è stato il segreto per la mia longevità. In più è quello che mi tiene motivato.

Figure preferite all'interno del vostro settore?

Così tanti - l'industria della bellezza è piena di ispirazione, persone creative. Giornalista-saggio mi ispiro Newby mani, il direttore di bellezza di PORTER, lei è uno scrittore sublime e una fontana di conoscenza. Sono anche piena di ammirazione per Nicola Moulton, il direttore di bellezza di Vogue - mi piace il suo approccio intelligente al tema della scrittura bellezza. In termini di forze creative - Sono in soggezione di Hairstylist Sam McKnight, il marchio creato con la forza trucco Charlotte Tilbury e adoro Rosie Huntington Whiteley - lei è un tale atto di classe, meraviglioso con cui lavorare e gentile come lei è bella.

Seguire Alessandra su Instagram qui.

Jen Atkin, Hairstylist e fondatore di Ouai

Come hai ottenuto il tuo lavoro?

Ho sempre amato fare i capelli. Quando ero un adolescente nello Utah, non riuscivo a trovare nessuno che mi dia il taglio che volevo così sono andato al negozio, ha acquistato una confezione di rasoi da barba e tagliare me stesso! Dopo il liceo, ho guidato in California con 300 € al mio nome e ha iniziato come receptionist presso Estilo Salon di Beverly Hills.

Qual è stato il tuo viaggio?

Mi sono trasferito a Los Angeles nel 2000. Ero alla ricerca di posti di lavoro receptionist presso tutti i migliori saloni. Dopo circa sei-otto mesi, ho sentito che il salone Estilo era alla ricerca di un receptionist [e ottenuto il lavoro]. A quel tempo, Estilo era il salone di essere a. Ho incontrato Jessica Alba, che ha ottenuto i suoi capelli colorati non indietro quando stava facendo Dark Angel. Ho incontrato Chris McMillan, che è stato probabilmente il più famoso stilista del momento.

Un anno e mezzo più tardi, mi Estilo promosso a direttore. Ho imparato l'attività di [essere uno stilista], come gestire un salone, e come trattare con i clienti. Ho imparato il business, come gestire un salone, e come trattare con i clienti. Mi ci sono voluti due o tre anni a lavorare come manager per risparmiare abbastanza per andare a [scuola di bellezza at] Abram Friedman Occupational Center. Mentre ero a scuola, ho iniziato a lavorare come assistente di stilisti per ottenere ore verso la mia licenza. Ho lavorato nel salone, era una hostess durante la notte, e sono andato a scuola il resto del tempo. Ho ottenuto la mia laurea e la licenza in circa un anno e mezzo.

Era qualcosa che hai sempre voluto fare?

Al liceo, ho iniziato a tagliarmi i capelli, che ha portato a tagliare i capelli dei miei amici. Questo è quando si fa clic su di me che volevo essere uno stilista. Volevo essere una parte del mondo glamour e divertente che ho visto in George Michael e Madonna video.

Quali sono le sfide più grandi all'interno del vostro lavoro?

Proprio bilanciamento mio tempo. Ma ogni volta che mi metto a lamentarsi, mi ricordo che tutto quello che ho sempre sognato che sta accadendo in questo momento e sono grato.

Suggerimenti per chi vuole entrare nel vostro settore?

Bisogna stare in piedi da soli e lasciare che la gente che si intendono le imprese. Mi sento come se le ragazze viene insegnato a essere ironico e non essere duro. Sono tutto di avere un equilibrio di essere bello, ma difficile quando si ha bisogno di essere. La nostra industria può essere molto competitivo, e ho appena mai veramente stato a tale proposito. Ho usato per avere un preventivo Serge Normant sul mio armadietto presso il salone che ha detto, 'Non essere geloso dei vostri coetanei -. Essere ispirato da loro' Con i tossicodipendenti Mane, ho voluto esporre la natura amichevole di hairstyling e solo diffondere il messaggio che siamo tutti così molto più potente quando lavoriamo insieme!

Seguire Jen su Instagram qui.

Florence Adepoju, fondatore di marchio trucco MDM Flusso

Come hai ottenuto il tuo lavoro? Qual è stato il tuo viaggio?

Ho preso l'industria della bellezza, all'età di 17. Stavo camminando attraverso il mio centro commerciale locale quando ho ottenuto il traffico fermato da un manager contro - Le ho detto che non avevo i soldi per comprare prodotti e lei mi ha offerto un lavoro sulla individuare. Da allora ho acquisito una laurea in Scienze Cosmetic. Durante gli studi ho lavorato nel settore per varie marche e ho sentito che i colori disponibili non erano creativi o luminoso e sembrava sordo o inadatti a più scure le donne dalla pelle. Stavo lavorando sul mio progetto ultimo anno di università, che era sulla percezione del colore. Stavo facendo le tonalità di rossetto brillanti e audaci e tutti nella mia classe hanno voluto uno, alcuni addirittura rubato i miei campioni di prova. Così ho saputo che ero su qualcosa e ha deciso di sviluppare il mio ultimo anno di progetto nel marchio dei miei sogni ispirati al estetica degli anni '90 hip-hop.

Era qualcosa che hai sempre voluto fare?

Non proprio, io sono sempre stato un enorme disadattato scienza e anche super creativo. Ho pensato di finire in una carriera in campo medico o farmaceutico fino a quando ho avuto il mio primo processo di composizione a 17 anni si innamorò con l'industria e mai guardato indietro.

Quali sono i pezzi migliori del tuo lavoro?

A ricevere messaggi dai miei clienti mi dicono che ora hanno trovato il loro rossetto perfetto o mascara dalla mia collezione. La bellezza è una cosa così personale e mi fa davvero sentire bene sapere che il lavoro che faccio positivamente gli impatti come le donne si sentono su se stessi.

Quali sono le sfide più grandi all'interno del vostro lavoro?

In questo momento i miei più grandi sfide sembrano essere la mancanza di tempo e cercando di bilanciare tutto, ora ho un piccolo team che sono impressionanti e altamente qualificati così sto lavorando a delegare compiti meglio, e di riposo quando sono stanco.

Suggerimenti per chi vuole entrare nel vostro settore?

Istruzione: un corso specifico a ciò che si vuole fare è un ottimo modo per entrare nel settore, come ho fatto studiare Bsc Cosmetic Science.

Esperienza di lavoro: in particolare al dettaglio è molto apprezzato nel settore, è necessario essere in grado di capire il cliente e le loro esigenze.

Rete: rimanere aggiornati sui marchi che ami e incontrare le persone chiave del settore che si ispirano.

Figure preferite all'interno del vostro settore?

Charlotte Tilbury (fondatore, Charlotte Tilbury), Huda Kattan (fondatore, Huda Bellezza) e Emily Weiss (fondatore, più lucido) sono tutti enormi modelli di ruolo per me. Sono tutte le donne cazzuto che dimostrano che è possibile essere una donna ed eseguire un impero bellezza e un impatto positivo del settore.

Seguire MDM di flusso su Instagram qui.

Rose Gallagher, Beauty Personal Shopper a Selfridges & Blogger a gemme miste

Come hai ottenuto il tuo lavoro? Qual è stato il tuo viaggio?

Ho studiato letteratura inglese a Uni e nei fine settimana ho lavorato al mio salone di trucco del migliore amico, Peaches and Cream. Volevo davvero perseguire un ruolo bellezza editoriale, così ho iniziato un blog bellezza per sviluppare il mio stile di scrittura. Una volta mi sono laureato ho intrapreso un sacco di stage editoriali (Vogue e feelunique.com erano un sogno che si avvera - ho avuto il tempo della mia vita) e si è conclusa a lavorare nella squadra sociale per un marchio di bellezza. Prima lo sapevo, qualcuno da Selfridges trovato il mio blog e mi si avvicinò di un brand nuovo ruolo che avevano creato: Beauty Personal Shopper. Il mio lavoro da sogno era caduto in grembo.

Era qualcosa che hai sempre voluto fare?

A dire il vero non avevo mai sentito parlare di questo ruolo, prima quindi non era qualcosa che non avevo nemmeno preso in considerazione di fare, ma io sono così felice di aver trovato. Per me ha senso totale. Come donne ci piace combinare e prendere le cose migliori da ogni marca, e vengo per aiutare le donne a trovare un regime che lavora per loro.

Quali sono i pezzi migliori del tuo lavoro?

Ho un sacco di donne che vengono a me per un'occasione speciale, e quegli appuntamenti hanno sempre quel tocco di magia a loro. Per esempio, ho una tale scossa da insegnare una sposa come fare il proprio make-up per il suo giorno speciale, o per aiutare una ragazza a guardare un milione di dollari se lei conosce il suo ex-fidanzato sarà allo stesso partito quella sera. Ho anche un sacco di donne che sono venuti da me regolarmente per un paio di anni, e si finisce per formare forti amicizie con le persone perché si vede tutto il tempo.

Quali sono le sfide più grandi all'interno del vostro lavoro?

Direi che la mia sfida principale in un giorno per giorno è trovare soluzioni ai problemi che non hai mai incontrato prima. Quando sei un personal shopper, in ogni fase del percorso del cliente è davanti a te. Che può significare trovare un corriere per ottenere qualcosa in tutto il paese in un paio d'ore, la creazione di un menu di trattamenti di bellezza per una festa aziendale, o il trasferimento di un tester da un altro negozio per qualcuno di provare un profumo che desiderano acquistare on-line (tutto vero storie). Non so mai cosa sarò affrontando ogni giorno, ma questo è tutto parte del divertimento. Nonostante tacchi per il lavoro, tengo sempre appartamenti nella mia borsa nel caso in cui ho bisogno di correre.

Suggerimenti per chi vuole entrare nel vostro settore?

Una delle cose che preferisco fare è osservare altri artisti. Non si può mai smettere di imparare, e mi prende in mano nuovi suggerimenti da tutti i miei colleghi sul pavimento bellezza ogni singolo giorno. Io uso anche Instagram seguire truccatori provenienti da tutto il mondo; alcuni dei miei artisti preferiti sono dalla Russia. Inoltre, qui a Selfridges abbiamo molti clienti internazionali provenienti da tutto il mondo - è importante investire tempo nella ricerca di altre culture. Ad esempio, è educato a portata di mano qualcosa di più con entrambe le mani in Cina, così mi ricordo sempre di usare entrambe le mani per presentare la borsa alla fine.

Figure preferite all'interno del vostro settore?

Amo Hannah Martin e Amy Conway dalla Bobbi Brown pro-team. Una delle parti migliori del mio lavoro è la costruzione di fiducia di una donna e quei due davvero mettere che al centro del loro lavoro pure. Bobbi stessa è una grande ispirazione per me. Vorrei più marche hanno avuto la più ampia scelta del colore nelle fondazioni come fa lei; Ho enormemente il suo rispetto per questo. Non ho mai perdere un articolo di Alessandra Steinherr, Newby mani o Nicola Moulton.

David Horne è la mia ultima ispirazione trucco, la sua Casa di Glamdolls foto scolastiche trucco colpo la mia mente. Charlotte Tilbury è estremamente ispirazione per me, e spero un giorno per incontrare Lisa Eldridge. E niente è meglio di una grande bellezza cattura con Emily e Rosie nella nostra squadra d'acquisto!

Seguire Rose su Instagram qui.

Krishna Montgomery, fondatore e Amministratore Delegato di Monty PR

Come hai ottenuto il tuo lavoro? Qual è stato il tuo viaggio?

Il mio primo lavoro è stato direttamente dalla scuola quando sono andato a essere un corridore ufficio ad una società di progettazione. Sono andati su per aprire un negozio al dettaglio a Covent Garden e ho finito per fare la PR per esso - quando ho ottenuto il mio primo pezzo di copertura che era una pagina intera del Financial Times Sapevo PR era per me. Dopo sei anni mi sono licenziata che era una benedizione sotto mentite spoglie e mi ha costretto a spostarsi fuori dalla mia zona di comfort e ho finito per fare un elenco delle aziende che vorresti di più lavorare. Harvey Nichols era in cima alla lista e la tempistica era dalla mia parte; dopo un colloquio terrificante con Maria Portas ho ottenuto il lavoro come PR e Marketing Executive.

Ho lavorato tutto il PR e Marketing per tutto il negozio ed è stata un'esperienza incredibile - ho imparato tanto e ha formato la base per il resto della mia carriera. Ero con HN per quasi otto anni ed è stato mentre ero lì che mi sono imbattuto in un marchio molto cool degli Stati Uniti chiamato Bliss; c'era qualcosa sul loro sito web che mi ha fatto molta voglia di essere parte di esso. Il fondatore, Marcia Kilgore, è stato citato come dicendo 'non abbiamo tempo per la politica d'ufficio qui, abbiamo troppo per ottenere una' - così le ho mandato fuori dal nulla e di nuovo tempistica era dalla mia parte mentre stavano iniziando il ricerca di persone per contribuire a impostare la loro UK business fino.

Il mio tempo in casa di Bliss era incredibile e dopo sette anni e la nascita di mia figlia ho sentito che era il momento di trasferirsi in una nuova fase e impostare la mia attività in proprio. Ho messo su Monty PR al mio tavolo da cucina nel mese di agosto 2007 con Bliss, Soap & Glory e FitFlop come i miei primi clienti. Oggi, Monty rappresentano alcuni tra i più incredibili marchi di bellezza nel settore e ci sono un gruppo di dieci di noi a lavorare insieme.

Era qualcosa che hai sempre voluto fare?

Ho sempre pensato che stavo per essere un fotografo, ma il percorso di PR e di marketing lastricata la strada per me e sono andato lungo per la corsa! Credo nella creazione di opportunità e non avendo un piano prestabilito di cui hai bisogno per essere in grado di regolare e adattare.

Quali sono i pezzi migliori del tuo lavoro?

Arrivare a lavorare con il team di Monty ogni giorno è un gran risultato. Ho un tale rispetto per la loro determinazione, lo spirito e dynamsicion. Mi piace la diversità del mio lavoro, ogni giorno è diverso. Mi piace andare al lavoro con le incredibili brand che rappresentiamo e aiutandoli a forma il loro business e la costruzione sul loro successo.

Quali sono le sfide più grandi all'interno del vostro lavoro?

Mantenere tutti felici e gestire le aspettative! Una carriera in PR non è per il cuore debole e anche se ha una reputazione 'soffice' questo non è davvero il caso - è necessario essere pronti per le parti posteriori di battito, la gente non tornare a voi e clienti esigenti. Non siamo più una società di PR tradizionale mentre lavoriamo attraverso tanti diversi aspetti da social media, il contenuto, il branding, il marketing in modo da avere a pensare in molti principi diversi e continuano a venire con idee importanti e interessanti.

Suggerimenti per chi vuole entrare nel vostro settore?

Assicurati di CV è la parola perfetta. Cercare di ottenere uno stage presso una società che si sono entusiasti. Quando si invia il tuo CV a persone non solo fare un'email coperta - assicurarsi che sia personalizzato e pertinente. Utilizzare i social media a proprio vantaggio e di impegnarsi con persone / enti che si desidera lavorare. Questo business è tutto su relazioni - in modo da costruire un po '!

Figure preferite all'interno del vostro settore?

Marcia Kilgore continua ad ispirarmi. Mi sento grande rispetto e di ispirazione per le donne imprenditrici che rappresentiamo come arrivare a vederli in azione in prima persona e imparare da loro - Gill Sinclair di Victoria Salute, Sarah Chapman, Vanita Parti fondatore di Blink Brow Bar e Carisa Janes, fondatore di Clessidra Cosmetici.

Seguire Monty PR su Instagram qui.