Alexander McQueen Exhibition Savage beauty V e unanteprima | IT.rickylefilm.com
La bellezza

Alexander McQueen Exhibition Savage beauty V e unanteprima

Alexander McQueen Exhibition Savage beauty V e unanteprima

Passo all'interno della mostra Alexander McQueen

Il V & A ha aperto le porte per la sua mostra tanto atteso Alexander McQueen oggi e GLAMOUR è stato tra i primi a entrare.

Questo non è solo un display di moda, senza l'utilizzo di un M & S in stile slogan - questo è più che vestiti; è arte. Come disse una volta il veterano giornalista di moda Colin McDowell, si potrebbe avere gettato McQueen in ogni campo culturale alta e lui avrebbe prosperato, usando il suo tragicamente turbato, ma brillante, mente agli urti, gioia e ispirare. Avrebbe potuto essere un grande architetto, designer o artista di teatro. E 'appena successo per finire a lavorare con i vestiti - e, come tutti sappiamo, la moda è tanto più fortunato per questo.

Essere dentro la mostra si sente come essere sotterraneo, o per lo meno nella più buia, sia santificato di musei. I pannelli in legno, l'interno dettagli oro ei soffitti bassi, spesso creare un senso di dramma. Coppia che, con una colonna sonora dell'opera, mescolato con ossessionante rumori degli animali, ed è stato a dir poco un altro mondo. In una stanza, le pareti erano rivestite di vecchie ossa e il soffitto era illuminato da un oblò che mostra una piscina languidamente modello; manichini stavano in grotte. Sembrava di essere in un regno sottomarino inquietante.

Un'altra stanza ha reso omaggio alla fascinazione di McQueen con le sue radici scozzesi - tartan, pizzo e ensemble piumate in piedi con orgoglio su plinti, come se a replicare l'orgoglio dello stilista al suo patrimonio. Alla fine della stanza era una creazione caped scarlatta con imponenti corna - una caratteristica McQueen spesso giocato con.

Poi venne il gabinetto di curiosità, che suona piccolo, ma era una camera doppia altezza torreggiante con strati su strati di creazioni McQueen impilati uno sopra l'altro in alcove. Nel mezzo c'era uno dei suoi più famosi di sguardi - S / S 1998 vestito indossato da Shalom Harlow su una piattaforma girevole passerella mentre viene spruzzato da robot industriali. Qui, è ruotato mentre gli ospiti fissavano. Schermi portavano filmati da leggendari sfilate di McQueen. E 'stato travolgente in termini di grandezza, l'abilità e la scala - la scala del set, tanto quanto la scala delle idee di McQueen. Sembra impossibile che così tanto è venuto da un solo uomo. C'erano cappelli corno, cappelli pluriball, imboccature d'argento, tacchi torreggianti, orecchini in ottone cerchio, corsetti creati dalle rose di metallo finemente intagliato in legno, così come abiti realizzati interamente con piume e altri puramente da conchiglie.

Il clou della mostra, per noi, era l'ologramma di Kate Moss, dal suo film A / W 2006. Moss galleggia come una ninfa etereo intorno una piramide vetro vuoto; strati di tulle che si diffonde intorno a lei. E 'come guardare Jim Henson di The Dark Crystal, magico, ammaliante e inquietante. Moss diventa sempre più piccola fino a che non assomiglia ad una lucciola, prima di riuscire a evaporare completamente.

Sapendo ciò che facciamo sulla mente oscura di McQueen fa la mostra ancor più struggente; il suo fascino con la morte e il decadimento portato tragico peso. Spinse la creatività e l'immaginazione più della maggior parte di noi può forse fantasma.

Se vedi uno mostra di quest'anno fanno il V & A di Alexander McQueen: Savage Beauty. Non è necessario essere di moda per apprezzare questo - chiunque con gli occhi saranno incantati dal suo lavoro e l'eredità.

Ma non c'è bisogno di andare dalla nostra parola, unirsi alle migliaia che hanno già acquistato un biglietto e vedere se per lei.

Seguire @ella__alexander su Twitter.

Alexander McQueen: Savage Beauty, in collaborazione con Swarovski, sostenuto da American Express, con grazie ai cosmetici Mac e reso possibile con la collaborazione con Alexander McQueen, va dal 14 marzo fino al 2 agosto.